COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

INTERNATIONAL PATIENTS

+39 02 8224 7038

Working hours: Monday to Friday, 9 a.m. – 5 p.m. (Italian time)

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225

Carbamazepina

La carbamazepina è un farmaco anticonvulsivante. Agisce riducendo l'attività elettrica nel cervello.

 

A cosa serve la carbamazepina?

La carbamazepina viene utilizzata da sola o in combinazione con altri farmaci per tenere sotto controllo alcuni tipi di convulsioni associate all'epilessia.
Trova inoltre applicazione nel trattamento delle nevralgie e di disturbi psichiatrici come le manie, la depressione, il disturbo post traumatico da stress, l'astinenza da droghe o alcol. Può infine essere prescritta in caso di sindrome da gambe senza riposo, di diabete insipido, di alcune sindromi dolorose e di corea.

 

Come si assume la carbamazepina?

La carbamazepina si assume per via orale sotto forma di compresse, compresse masticabili, compresse o capsule a rilascio prolungato (da deglutire rigorosamente intere) e sospensioni.
Le forme a rilascio prolungato prevedono in genere 2 assunzioni al giorno (nel caso delle compresse, ai pasti). Le altre formulazioni prevedono da 2 a 4 dosi al giorno, da assumere con il cibo.

 

Effetti collaterali della carbamazepina

Fra i possibili effetti collaterali della carbamazepina sono inclusi:

È bene contattare subito un medico nel caso in cui compaiano:

 

Controindicazioni e avvertenze della carbamazepina

La carbamazepina può aumentare l'attività dei contraccettivi ormonali. Inoltre può compromettere la capacità di guidare e di manovrare macchinari pericolosi.

La carbamazepina non deve essere assunta insieme a MAO inibitori, nemmeno se la terapia è terminata nelle 2 settimane precedenti. Inoltre la formulazione liquida non deve essere assunta con altri farmaci in forma liquida.

Prima di assumere carbamazepina è inoltre necessario informare il medico:

  • di allergie al principio attivo o ad altri farmaci, in particolare agli anticonvulsivanti e agli antidepressivi
  • degli altri medicinali, dei fitoterapici e degli integratori assunti, ricordando di menzionare in particolare paracetamolo, acetazolamide, alprazolam, anticoagulanti, antidepressivi, antimicotici, cimetidina, cisplatino, claritromicina, clonazepam, clozapina, ciclosporina, dalfopristina e quinupristina, danazolo, delavirdina, diltiazem, doxorubicina, doxiciclina, eritromicina, felodipina, aloperidolo, farmaci contro l'HIV, isoniazide, levotiroxina, litio, loratadina, lorazepam, antimalarici, ansiolitici, psicofarmaci, farmaci contro le convulsioni, metadone, nefazodone, niacinamide, propoxifene, praziquantel, chinino, rifampin, sedativi, farmaci contro l'insonnia, terfenadina, teofillina, tramadolo, tranquillanti, troleandomicina, verapamil, zileuton ed erba di San Giovanni
  • se si soffre (o si è sofferto) di glaucoma, psicosi o malattie cardiovascolari, renali, epatiche o della tiroide
  • in caso di gravidanza o allattamento.

È necessario informare chirurghi e dentisti di terapie con carbamazepina in corso.