COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Tiopronina

La tiopronina viene utilizzata per prevenire la formazione dei calcoli ai reni.

 

 

Che cos’è la tiopronina?

La tiopronina è un agente chelante. Agisce rimuovendo dalle urine l’eccesso di cistina che potrebbe portare alla formazione di calcoli ai reni.

 

 

Come si assume la tiopronina?

La tiopronina viene somministrata per via orale. Deve essere assunta a stomaco vuoto (almeno un’ora prima o due ore dopo aver mangiato) e il trattamento deve essere associato al consumo abbondante di acqua durante la giornata. In particolare, è bene berne due bicchieri a pasto e due prima di andare a dormire.
In caso di incontinenza notturna è possibile ridurre il problema evitando di assumere il farmaco dopo le ore 18.

 

 

Effetti collaterali della tiopronina

La tiopronina può ridurre le piastrine nel sangue. Inoltre, soprattutto all’inizio del trattamento, può aumentare la quantità di urina prodotta o la frequenza della minzione.

 

Fra gli altri suoi possibili effetti avversi sono inclusi:

 

È importante contattare subito un medico in caso di:

 

 

Controindicazioni e avvertenze

La tiopronina è controindicata durante l’allattamento e in caso di storia di anemia, globuli bianchi bassi o carenza di piastrine associati alla sua assunzione.

 

Prima dell’assunzione è importante informare il medico:

  • di eventuali allergie al principio attivo, ai suoi eccipienti, a qualsiasi altro farmaco, ad alimenti o ad altre sostanze
  • dei medicinali, dei fitoterapici e degli integratori assunti
  • se si soffre (o si ha sofferto) di anemia, emorragie polmonari, globuli bianchi bassi, piastrine basse o debolezza muscolare
  • in caso di gravidanza o allattamento

 

Durante il trattamento è importante seguire le indicazioni del medico riguardanti alimentazione e attività fisica.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici