COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225

Bumetanide

Il Bumetanide viene utilizzato nel trattamento dell'edema (cioè dell'accumulo di liquidi) causato da problemi medici come le malattie renali, epatiche e cardiache.
A volte trova applicazione anche nel trattamento della pressione alta.

 

Come funziona il Bumetanide?

Il Bumetanide è un farmaco diuretico. Agisce promuovendo l'eliminazione dai parte dei reni, sotto forma di urina, dell'acqua e dei sali in eccesso sotto forma di urina.

 

Come si somministra

In genere il Bumetanide si assume per via orale una volta al giorno, sotto forma di compresse. In base alla gravità dell'edema può però essere necessario assumerne una dose ogni quattro o cinque ore.

 

Effetti avversi riconosciuti

Fra i possibili effetti collaterali del Bumetanide sono inclusi:

  • aumento della frequenza della minzione
  • capogiri
  • disturbi allo stomaco
  • diarrea

È importante contattare subito un medico nel caso in cui l'assunzione del farmaco scateni:

 

Controindicazioni e avvertenze del Bumetanide

Il Bumetanide è un diuretico molto potente che può causare disidratazione e squilibri elettrolitici, per questo è fondamentale seguire scrupolosamente le indicazioni di assunzione fornite dal medico.

Prima di assumere il farmaco bisogna inoltre informare il medico:

  • di allergie al principio attivo, ai suoi eccipienti o a qualunque altro medicinale, in particolare ai farmaci sulfamidici
  • dei medicinali, dei fitoterapici e degli integratori che si stanno assumendo, ricordando di menzionare in particolare i farmaci contro la pressione alta, gli antibiotici, i corticosteroidi, la digossina, l'indometacina, il litio e il probenecid
  • se si soffre (o si è sofferto) di malattie renali, diabete o patologie cardiache o epatiche
  • in caso di gravidanza o allattamento

È inoltre necessario informare chirurghi e dentisti di un trattamento con Bumetanide in corso.