COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Interferone alfa n-1

L'interferone alfa n-1 trova applicazione nel trattamento della tricoleucemia, della leucemia mieloide cronica e di alcune forme croniche di epatite B e C.

Che cos'è l'interferone alfa n-1?

I meccanismi attraverso cui l'interferone alfa n-1 esplica la sua azione non sono stati ancora del tutto chiariti. In alcuni casi sembra esercitare un'azione antivirale e immunomodulatrice, in altri sembra contrastare la proliferazione cellulare.

Come si assume l'interferone alfa n-1?

L'interferone alfa n-1 viene somministrato mediante iniezioni sottocutanee o intramuscolari.

Effetti collaterali dell'interferone alfa n-1

Fra i possibili effetti avversi dell'interferone alfa n-1 sono inclusi:

È importante rivolgersi subito a un medico in caso di:

  • gonfiori a volto, gola, lingua o labbra
  • rash grave
  • forte prurito
  • orticaria
  • senso di oppressione al petto
  • difficoltà respiratorie

Controindicazioni e avvertenze

Prima del trattamento con interferone alfa n-1 è bene informare il medico:

  • di allergie al principio attivo, ad altri farmaci, ad altre sostanze o ad alimenti, in particolare agli interferoni, alla neomicina, alle proteine di manzo, pecora o uovo, ai conservanti e ai coloranti
  • dei medicinali, dei fitoterapici e degli integratori assunti
  • se si soffre (o si ha sofferto) di diabete, malattie cardiache o polmonari, psoriasi, o convulsioni
  • in caso di gravidanza o allattamento
Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici