COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Cidofovir

Il Cidofovir è un farmaco antivirale che viene utilizzato per il trattamento di retiniti, encefaliti ed esofagiti da Citomegalovirus. Sotto forma di gel è risultato efficace nel trattamento topico di infezioni mucocutanee da Herpes virus resistenti all'Aciclovir in pazienti con AIDS. Può essere impiegato anche nel caso di infezioni dovute all'Herpes virus e al virus della varicella zoster che risultino Aciclovir-resistenti.

Come funziona il Cidofovir? 

Il Cidofovir appartiene alla classe dei cosiddetti "analoghi nucleosidici", agenti in grado di bloccare l'attività di un particolare enzima, il DNA polimerasi, utilizzato dal Citomegalovirus per produrre il DNA: quando il virus non è più in grado di produrre DNA non è più in grado di riprodursi, e questo comporta il rallentamento della diffusione dell'infezione virale.

Come si assume il Cidofovir?

Il Cidofovir si somministra per via endovenosa (infusione goccia a goccia in vena) o tramite applicazione topica (gel).

Effetti collaterali del Cidofovir

I principali effetti collaterali del Cidofovir sono:

Controindicazioni e avvertenze

L'uso di Cidofovir è controindicato nel caso di pazienti potenzialmente ipersensibili al principio attivo. Non va utilizzato in pazienti con malattie ai reni o in cura con altri medicinali che potrebbero nuocere ai reni; non va utilizzato in pazienti non trattabili con farmaci contenenti zolfo.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici