COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225

Riociguat

Il riociguat è utilizzato per trattare l'ipertensione polmonare.

Che cos'è il Riociguat?

Il riociguat agisce aumentando i livelli polmonari di cGMP, molecola che stimola la vasodilatazione. In questo modo promuove la riduzione della pressione del sangue.

Come si assume il Riociguat?

Il riociguat si somministra per via orale.

Effetti collaterali del Riociguat

Il riociguat può aumentare il rischio di gravi emorragie.
Fra gli altri suoi possibili effetti avversi sono inclusi:

È importante contattare subito un medico in caso di:

Avvertenze

Il riociguat è controindicato in gravidanza e in caso di malattia veno occlusiva polmonare. Non deve essere assunto insieme a nitrati, avanafil, dipiridamolo, sildenafil, tadalafil, vardenafil o teofillina. Inoltre il fumo può ridurne l'efficacia.
Chi è in trattamento con antiacidi contenenti alluminio o magnesio deve assumerli almeno un'ora prima o dopo il riociguat.

L'assunzione di riociguat può compromettere le capacità di guidare o di manovrare macchinari pericolosi, soprattutto se concomitante a quella di alcolici o di altri farmaci. Inoltre l'alcol, il caldo, l'attività fisica e la febbre possono aumentare il rischio di capogiri e svenimenti associati al trattamento, soprattutto al mattino quando ci si alza dal letto.

Prima di assumere il farmaco è importante informare il medico:

  • di eventuali allergie al principio attivo, ai suoi eccipienti, ad altri medicinali, ad alimenti o a qualsiasi altra sostanza
  • dei medicinali, dei fitoterapici e degli integratori assunti, in particolare nitrito di amile, avanafil, sildenafil, tadalafil, vardenafil, cilostazolo, dipiridamolo, farmaci per la pressione alta, milrinone, nitrati, roflumilast, teofillina, antifungini azolicim inibitori della proteasi dell'HIV, carbamazepina, fenobarbital, fenitoina, rifampicina o iperico
  • se si soffre (o si ha sofferto) di malattie emorragiche, emorragie polmonari, malattie renali, epatiche o cardiache, ipotensione, ipovolemia, disturbi della circolazione
  • in caso di disidratazione
  • in caso di dialisi
  • in caso di embolizzazione dell'arteria bronchiale
  • se si è fumatori
  • in caso di gravidanza o allattamento
  • se si sta provando a concepire un bambino