COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Bortezomib

Il bortezomib è utilizzato nel trattamento di alcune forme tumorali, ad esempio alcuni linfomi e il mieloma multiplo.

Che cos'è il bortezomib?

Il bortezomib agisce bloccando un complesso proteico – il cosiddetto proteasoma – che degrada alcune proteine cellulari importanti per la sopravvivenza delle cellule tumorali.

Come si assume il bortezomib?

Il bortezomib viene somministrato mediante infusioni in vena.

Effetti collaterali del bortezomib

Il bortezomib può ridurre il numero di piastrine e la capacità di combattere le infezioni, influenzare la glicemia, causare problemi ai nervi, scompenso cardiaco, problemi polmonari e indurre sindrome da lisi tumorale.

Fra gli altri suoi possibili effetti avversi sono inclusi:

È importante rivolgersi subito a un medico in caso di:

Avvertenze

Il bortezomib è controindicato in caso di assunzione di carbamazepina, efavirenz, enzalutamide, idantoine, oxcarbazepina, fenobarbital, primidone, rifamicine o iperico.

Prima del trattamento è bene informare il medico:

  • di allergie al principio attivo, ad altri farmaci, ad altre sostanze o ad alimenti, in particolare al boro o al mannitolo
  • dei medicinali, dei fitoterapici e degli integratori assunti, in particolare antidiabetici, alfa- bloccanti, farmaci contro la pressione alta e qualsiasi altro farmaco che può abbassare la pressione, antifungini azolici, inibitori della proteasi, carbamazepina, efavirenz, enzalutamide, idantoine, oxcarbazepina, fenobarbital, primidone, rifamicine e iperico
  • se si soffre (o si ha sofferto) di svenimenti, problemi epatici, globuli bianchi o piastrine bassi, neuropatie periferiche o altri problemi ai nervi, disturbi cardiaci, pressione bassa, diabete, problemi polmonari o infezioni da herpes
  • in caso di disidratazione
  • in caso di dialisi
  • in caso di gravidanza o allattamento

Durante il trattamento è bene aumentare l'assunzione di fluidi e, nel caso delle donne, utilizzare contraccettivi efficaci.
Inoltre è bene ricordare che il bortezomib può compromettere le capacità di guidare e manovrare macchinari pericolosi, e che questo effetto può essere aggravato dall'alcol e da alcuni medicinali. Alcolici, caldo, attività fisica e febbre possono inoltre peggiorare i capogiri indotti dal bortezomib; per questo è importante alzarsi lentamente, soprattutto al mattino, e sedersi alle prime avvisaglie di giramenti di testa.

È importante informare medici, chirurghi e dentisti del trattamento con bortezomib.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici