COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225

Fluconazolo

Che cos'è il Fluconazolo?

Il Fluconazolo è utilizzato per trattare infezioni micotiche, ad esempio quelle da lieviti che possono proliferare nella vagina, in bocca o a livello di gola, esofago, polmoni o altri organi, sulle unghie o nell'addome. È adatto anche nel caso di infezioni da micotiche nel sangue e contro le meningiti causate da funghi.
Trova applicazione anche nella prevenzione delle infezioni da lieviti in pazienti a rischio a causa di una chemioterapia o di una radioterapia dopo un trapianto di midollo.
Può inoltre essere utilizzato per prevenire infezioni micotiche in persone a rischio a causa di un'infezione da HIV, di un tumore o di un trapianto.

A cosa serve il Fluconazolo?

Il Fluconazolo agisce rallentando la proliferazione dei funghi.

Come si assume il Fluconazolo?

In genere il Fluconazolo si assume per via orale sotto forma di compresse o di sospensioni liquide.
Il trattamento può prevedere, a seconda dei casi, l'assunzione di una sola dose o durare settimane o addirittura mesi, durante i quali è necessario assumere il farmaco tutti i giorni.
Spesso durante la fase iniziale della terapia il dosaggio può essere raddoppiato. Ciò che conta è seguire le indicazioni del medico e non interrompere il trattamento senza prima averlo consultato

Effetti collaterali del Fluconazolo

Fra i possibili effetti collaterali del Fluconazolo sono inclusi:

È importante contattare subito un medico in caso di:

Controindicazioni e avvertenze del Fluconazolo

Il Fluconazolo può influenzare le capacità di guidare o di manovrare macchinari pericolosi.

Prima di assumere Fluconazolo è bene informare il medico:

  • di allergie al principio attivo, ai suoi eccipienti, ad altri antifungini o a qualsiasi altro farmaco
  • dei medicinali, dei fitoterapici e degli integratori assunti, citando in particolare astemizolo, cisapride, eritromicina, pimozide, quinidina, terfenadina, amitriptilina, amfotericina B, anticoagulanti, calcio antagonisti, celecoxib, statine, clopidogrel, ciclofosfamide, ciclosporina, diuretici, isoniazide, losartan, metadone, nevirapina, Fans, contraccettivi orali, farmaci contro il diabete, nortriptilina, fenitoina, prednisone, rifabutina, rifampin, saquinavir, sirolimus, tacrolimus, teofillina, tofacitinib, triazolam, acido valproico, vinblastina, vincristina, vitamina A, voriconazolo e zidovudina
  • se si soffre (o si è sofferto) di tumori, AIDS, battito cardiaco irregolare, carenze di calcio, sodio, magnesio o potassio, intolleranza ereditaria al lattosio o al saccarosio o malattie cardiache, renali o epatiche
  • in caso di gravidanza o allattamento

È necessario informare chirurghi e dentisti di un trattamento con Fluconazolo in corso. Inoltre, è necessario informare il medico dell'eventuale assunzione del principio attivo nei 7 giorni precedenti una nuova terapia.