COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Pioglitazone

Il trattamento a base di Pioglitazone viene utilizzato per gestire il daibete di tipo 2, abbinato a un’alimentazione opportuna, a un’attività fisica adeguata e, a volte, all’assunzione di altri farmaci.

 

Come funziona il Pioglitazone?

Il Pioglitazone agisce aumentando la sensibilità all’insulina, ormone che partecipa al controllo dei livelli di zuccheri nel sangue.

 

Come si assume il Pioglitazone?

Il Pioglitazone si assume per via orale sotto forma di compresse. In genere la posologia è di una somministrazione al giorno.
Il medico potrebbe prescriverne una dose iniziale bassa per poi aumentarla gradualmente in caso di necessità.

 

Effetti collaterali del Pioglitazone

Il Pioglitazone può causare scompenso cardiaco congestizio o aggravarlo.
Fra gli altri possibili effetti avversi del farmaco sono inclusi:

È bene contattare subito un medico nel caso in cui si abbia a che fare con:

Il piglitazone può inoltre causare problemi epatici. Per questo è bene interromperne l’assunzione e chiamare subito il medico in caso di:

Alcuni studi clinici suggeriscono anche che l’assunzione di pioglitazione possa essere associata a un maggior rischio di tumore alla vescica e, nel caso delle donne, di fratture (soprattutto a mani, braccia e piedi).

 

Controindicazioni e avvertenze del Pioglitazone

Il Pioglitazone non è adatto nel trattamento del diabete di tipo 1, né in quello della chetoacidosi diabetica. Nel caso del diabete di tipo 2 prima che riesca a ridurre i livelli di zuccheri nel sangue possono essere necessarie anche due settimane, mentre per avvertire i pieni benefici del trattamento possono essere necessari dai due ai tre mesi di assunzione. In ogni caso è importante non interromperla senza che sia il medico a indicarlo.

Il Pioglitazone può aumentare le probabilità di concepimento anche in presenza di un ciclo mestruale irregolare.

Prima di assumere Pioglitazone è necessario informare il medico:

  • di allergie al principio attivo o ad altri farmaci
  • degli altri medicinali, dei fitoterapici e degli integratori assunti, ricordando di menzionare in particolare altri antidiabetici, insulina, atorvastatina, gemfibrozil, contraccettivi ormonali, ketoconazolo, midazolam, nifedipina e rifampin
  • se si soffre (o si ha sofferto) di tumore alla vescica, retinopatia diabetica o malattie renali o epatiche
  • in caso di gravidanza o allattamento

È necessario informare chirurghi e dentisti di terapie con Pioglitazone in corso. Inoltre bisogna consultare il medico in caso di infezioni, febbre, malattie, aumento dello stress o traumi perché potrebbe essere necessario variare le dosi di farmaco assunte.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici