COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Tobramicina

La tobramicina è utilizzata per trattare gravi infezioni batteriche polmonari.

È sperimentata anche nel trattamento di infezioni dei seni paranasali.

 

Che cos’è la tobramicina?

La tobramicina uccide i batteri sensibili alla sua azione (Gram-negativi, soprattutto specie di Pseudomonas) inibendo la sintesi delle loro proteine.

 

Come si assume la tobramicina?

La tobramicina può essere somministrata mediante iniezioni o inalazione.

 

Effetti collaterali della tobramicina

L’assunzione prolungata o ripetuta di tobramicina può causare una nuova infezione.

Fra gli altri suoi possibili effetti avversi sono inclusi:

 

È bene contattare subito un medico in caso di:

 

Avvertenze

L’assunzione di tobramicina è controindicata in caso di trattamento con acido etacrinico, furosemide, mannitolo, urea o farmaci che possono danneggiare reni, sistema nervoso o udito.

Prima di assumere tobramicina è importante informare il medico:

  • di allergie al principio attivo, ai suoi eccipienti o ad altri farmaci (in particolare ad antibiotici aminoglicosidici), sostanze (in particolare ai solfiti) o alimenti
  • dei medicinali, dei fitoterapici e degli integratori assunti, citando in particolare cefaloridina o altre cefalosporine, cisplatino, colistina, ciclosporine, fludarabina, diuretici dell’ansa, metossiflurano, nitrisuree, Fans, polimixina B, vancomicina, viomicina, beta-lattamici e miorilassanti
  • se si soffre (o si ha sofferto) di miastenia gravis, Parkinson, problemi d’udito o ai nervi o disturbi renali
  • in caso di ustioni gravi o estese
  • in caso di disidratazione
  • in caso di gravidanza o allattamento

 

Durante il trattamento è consigliato bere in abbondanza. È inoltre bene informare medici, chirurghi e dentisti dell’assunzione di tobramicina.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici