COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Penicillina V

La penicillina V viene utilizzata nel trattamento di infezioni batteriche. Può essere ad esempio utile in caso di polmoniti, scarlattina e infezioni all’orecchio, della pelle o della gola

Viene inoltre utilizzata nella prevenzione della febbre reumatica ricorrente e della corea.

 

Che cos’è la penicillina V?

La penicillina V interagisce con proteine localizzate nella parete dei batteri, inattivandole. In questo modo blocca la sintesi della parete, indebolendola e portando così alla rottura della cellula batterica.
Sembra inoltre che la penicillina V interferisca con l’attività di una molecola in grado di inibire enzimi che portano all’autodistruzione della parete da parte degli stessi batteri.

 

Come si assume la penicillina V?

La penicillina V viene somministrata per via orale, in genere sotto forma di compresse o in formulazione liquida.
L’assunzione deve avvenire almeno un’ora prima o 2 ore dopo i pasti.

 

Effetti collaterali della penicillina V

Fra i possibili effetti avversi della penicillina V sono inclusi:

 

È importante contattare subito un medico in caso di:

 

Controindicazioni e avvertenze

Prima della somministrazione di penicillina V è importante informare il medico:

  • di eventuali allergie al principio attivo, ai suoi eccipienti, a qualsiasi altro farmaco, ad alimenti o ad altre sostanze (in particolare al colorante giallo tartrazina)
  • dei medicinali, dei fitoterapici e degli integratori assunti, citando in particolare altri antibiotici, anticoagulanti, aspirina o altri Fans, atenololo, diuretici, contraccettivi orali, probenecid e vitamine
  • se si soffre (o si ha sofferto) di malattie epatiche o renali, allergie, asma, malattie del sangue, colite, problemi di stomaco o febbre da fieno
  • in caso di gravidanza o allattamento

 

È importante informare medici, chirurghi e dentisti dell’assunzione di penicillina V.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici