COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Cefixima

Cefixima è una cefalosporina di terza generazione che inibisce la sintesi della parete batterica (meccanismo simile a quello provocato dalle penicilline).

 

A cosa serve Cefixima?

Cefixima può essere usata per trattare diverse tipologie di infezioni: infezioni dell’orecchio medio; infezioni dei seni nasali; infezioni della gola; infezioni che causano l’improvviso peggioramento di bronchiti pregresse; gravi infezioni polmonari acquisite fuori dall’ospedale; infezioni delle vie urinarie; infezioni genitali. È attiva sui batteri Gram-negativi (Haemophilus influenzae, Moraxella catarrhalis, enterobatteri) e sugli Streptococchi, mentre è inefficace su Bacteroides fragilis e sugli Enterobatteri.

 

Come si assume Cefixima?

Cefixima si assume oralmente e si somministra in monodose giornaliera sotto forma di compresse. Può essere assunta con acqua prima, durante o dopo un pasto, meglio se sempre alla stessa ora del giorno.
La durata del trattamento cambia in funzione del tipo e della gravità dell’infezione. La durata abituale del trattamento è di 7 giorni. Se il medico lo raccomanda, la durata del trattamento può essere prolungata fino a 14 giorni.

 

Effetti collaterali di Cefixima

Gli effetti avversi che possono derivare dall’uso di Cefixima sono diversi:

  • effetti indesiderati comuni: diarrea o feci liquide;
  • effetti indesiderati non comuni: nausea e/o vomito; mal di stomaco; indigestione; mal di testa; eruzioni cutanee; anomalie temporanee nei risultati degli esami di funzionalità epatica;
  • effetti indesiderati rari: senso di stordimento o di febbre; dopo un uso prolungato, nuove infezioni da batteri resistenti o funghi; perdita di appetito, flatulenza; infiammazione dell’interno della bocca e/o di altre superfici interne; temporaneo aumento del livello di sangue nell’urea.
  • effetti indesiderati molto rari: riduzione del numero di diverse cellule del sangue; disfunzioni epatiche (epatite, ittero); alterazione della funzionalità renale; senso di iperattività.

 

Controindicazioni e avvertenze della Cefixima

È sempre bene informare il medico o il farmacista se si sta assumendo o si ha recentemente assunto qualsiasi altro medicinale, compresi quelli senza prescrizione medica.
Durante la gravidanza è sconsigliata l’assunzione di Cefixima; durante l’allattamento al seno sarà il medico a decidere se è il caso di interrompere la terapia oppure no. Cefixima non sortisce alcun effetto sulla sua capacità di guidare veicoli o di usare macchinari.
È bene non assumere Cefixima in caso di allergia o ipersensibilità alla cefixima o a uno qualsiasi degli eccipienti; se ha sofferto in precedenza di un’immediata o grave reazione allergica causata dal trattamento con penicilline o con altri antibiotici beta-lattamici. Molta cautela deve essere posta in caso di gravi problemi renali.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici