COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Cefapirina

La cefapirina è un antibiotico appartenente alla classe delle cefalosporine, molecole che bloccano la proliferazione dei batteri impedendo la sintesi della loro parete. Il loro meccanismo di azione è analogo a quello delle penicilline.

A cosa serve la cefapirina?

Le cefalosporine sono una valida alternativa all'uso delle penicilline nei soggetti allergici a questa classe di antibiotici. Possono quindi essere utili per combattere, ad esempio, le infezioni da streptococco e da stafilococco. Inoltre possono essere utili in caso di infezioni da specie di Klebsiella, Enterobacter, Proteus, Providencia, Serratia ed Haemophilus.
Fra le principali applicazioni sono inclusi i trattamenti delle infezioni delle vie respiratorie, del sistema urogenitale, dei tessuti e del sangue.

Come si assume la cefapirina?

La cefapirina viene somministrata per via endovenosa o tramite iniezioni intramuscolari.

Effetti collaterali della cefapirina

La cefapirina può scatenare reazioni allergiche sotto forma di dermatiti da contatto, ma reazioni da ipersensibilità, incluso lo shock anafilattico, sono rare.
In alcuni casi sono stati riscontrati effetti avversi a livello del sangue (neutropenia, trombocitopenia ed eosinofilia), dei reni (nefrite interstiziale) e del sito di somministrazione (flebite). Inoltre nelle donne trattate con cefapirina è stato osservato un aumento delle infezioni vaginali da lievito.

Controindicazioni e avvertenze associate all'uso della cefapirina

La cefapirina può interagire con molti farmaci. La sua assunzione non dovrebbe ad esempio essere associata a quella dei diuretici. Per questo è bene informare il medico di tutti i medicinali che si stanno assumendo prima di assumere anche questo antibiotico.
È inoltre consigliabile fare attenzione nel caso in cui si soffra di gravi danni ai reni.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici