COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Cefalexina

La Cefalexina è un antibiotico appartenente alle cefalosporine di prima generazione che agisce in modo simile alle penicilline e con attività antimicrobica paragonabile a quella della Cefalotina (altra cefalosporina di prima generazione), sebbene meno potente. Come le altre cefalosporine, la Cefalexina inibisce la crescita batterica interferendo con la sintesi della parete dei batteri. Come le penicilline, le cefalosporine si legano agli enzimi transpeptidasi che servono per creare i legami fra le catene di peptidoglicano (il polimero indispensabile per la costituzione della parete batterica): l'inibizione delle attività delle transpeptidasi compromette la stabilità della parete batterica, comportando la morte delle cellule batteriche in crescita.

A cosa serve la Cefalexina?

Viene utilizzata nel trattamento di infezioni del tratto respiratorio e urinario, della pelle, nell'otite media e in altre infezioni. Nel caso di infezioni gravi vengono preferiti trattamenti con cefalosporine per via parenterale.

Come si assume Cefalexina?

La Cefalexina è somministrabile per via orale sotto forma di capsule, compresse o sospensione.

Effetti collaterali della Cefalexina

Gli effetti collaterali rilevati in seguito all'utilizzo della Cefalexina sono considerati talvolta "clinicamente rilevanti", e spesso dipendono dalla durata e dalle dosi terapeutiche utilizzate. Tra questi vanno sicuramente citati:

Controindicazioni e avvertenze della Cefalexina

Particolare attenzione deve essere riservata ai pazienti con funzionalità renale compromessa. In caso di diarrea persistente è bene avvertire il proprio medico, che saprà consigliare sul da farsi e suggerire eventuali terapie aggiuntive. Sebbene studi sperimentali non mostrino effetti collaterali gravi a carico del feto, durante la gravidanza sarebbe opportuno limitare l'uso della Cefalexina ai casi di reale necessità e sotto stretto controllo medico specialistico.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici