COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

International Patients
+39 02 8224 6579

Working hours: Monday to Friday, 9 a.m. – 5 p.m. (Italian time)

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Morso di vipera

Le vipere si trovano in genere tra i sassi, in prossimità di siepi e arbusti. Questi rettili attaccano solo se sentono un pericolo molto vicino, la loro prima difesa in genere è la fuga. È importante dunque camminare lungo i sentieri, tastare il terreno con un bastone (i rumori spaventano i rettili e li inducono alla fuga), indossare scarpe adeguate e calzettoni e pantaloni che coprano le gambe.

 

Quali sono i sintomi associati al morso di vipera?

In caso si venga morsi da una vipera non è detto che questa abbia rilasciato del veleno; il morso è riconoscibile perché saranno visibili sulla pelle due fori distanti circa un centimetro tra loro: sono i segni dei denti veleniferi; in alcune circostanze il foro è uno solo. Il morso porta con sé dolore e bruciore, si manifestano poi edema, eritema e bolle che tendono a estendersi lungo la zona colpita.

 

Cosa fare in caso di morso di vipera?

In primo luogo è importante mantenere la calma, l'attivazione dei meccanismi da stress facilita la diffusione dell'eventuale veleno. Sfilare subito anelli, bracciali, orologi e altri accessori, prima che la zona colpita si gonfi.
Lavare la ferita con acqua corrente e disinfettare se si ha a disposizione acqua ossigenata o permanganato di potassio. Fasciare o comprimere la zona del morso (ma senza ricorrere al laccio emostatico) e recarsi al Pronto soccorso.

 

Cosa non fare in caso di morso di vipera?

  • Non disinfettare con alcol o soluzioni alcoliche.
  • Non tentare di rimuovere o aspirare il veleno in alcun modo.
  • Non somministrare alcolici.

 

 

Disclaimer: le informazioni contenute in quest'articolo non sostituiscono in alcun modo l'intervento o le indicazioni degli operatori di primo soccorso e forniscono solo semplici suggerimenti per tenere sotto controllo la situazione nell'attesa dei soccorsi.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici