COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

INTERNATIONAL PATIENTS

+39 02 8224 7038

Working hours: Monday to Friday, 9 a.m. – 5 p.m. (Italian time)

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225

Ingestione di corpi estranei

Sono i bambini le più frequenti vittime di questo tipo di incidente. Batterie, bottoni, farmaci e altri piccoli oggetti comunemente presenti nelle nostre case sono spesso ingeriti.


Le batterie più comunemente ingerite sono quelle tonde e piatte, dalla forma simile a un bottone. Questo incidente coinvolge in genere i bambini, molto attratti dalla forma delle batterie, spesso presenti anche nei loro giocattoli. Le batterie sono di frequente al litio, un elemento chimico che può rivelarsi molto pericoloso per gli organi interni come stomaco o esofago; talvolta le sostanze che queste pile rilasciano una volta ingerite possono essere fatali.
I bambini possono essere attratti anche dai farmaci, soprattutto in compresse. È dunque importante conservarli in un luogo chiuso e lontano dalla loro portata.

 

Quali sono i sintomi associati all'ingestione di corpi estranei?

I sintomi più comuni sono difficoltà nel deglutire, ipersalivazione, tosse, difficoltà respiratoria. I farmaci possono causare anche nausea, vomito, reazioni allergiche, sonnolenza, agitazione.

 

Cosa fare in caso di ingestione di corpi estranei?

Qualora sia stata ingerita una batteria o un farmaco è fondamentale contattare immediatamente un centro antiveleni o chiamare i soccorsi.

 

Cosa non fare in caso di ingestione di corpi estranei?

Non bisogna indurre il vomito né somministrare rimedi casalinghi, come per esempio latte.

 

 

Disclaimer: le informazioni contenute in quest'articolo non sostituiscono in alcun modo l'intervento o le indicazioni degli operatori di primo soccorso e forniscono solo semplici suggerimenti per tenere sotto controllo la situazione nell'attesa dei soccorsi.