COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

International Patients
+39 02 8224 6579

Working hours: Monday to Friday, 9 a.m. – 5 p.m. (Italian time)

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Attacco di panico

L'attacco di panico ha un esordio improvviso e genera spavento in chi ne è vittima, sia per i sintomi che lo accompagnano sia per la sensazione di non avere la situazione sotto controllo, pur mantenendo lucidità e coscienza. Occorre però sottolineare che l'attacco di panico si risolve in genere in pochi minuti e non ha conseguenze fisiche. Le persone che soffrono di attacchi di panico dovrebbero rivolgersi a uno specialista per scoprire le ragioni alla base del disturbo, è consigliabile parlarne con il proprio medico per avere indicazioni in merito.

 

Quali sono i sintomi associati all'attacco di panico?

Un attacco di panico si manifesta in genere con tachicardia, difficoltà a respirare, giramento di testa, nausea, sensazione di svenimento. Non è però pericoloso per la salute.

 

Cosa fare in caso di attacco di panico?

Se si è in un luogo chiuso e/o affollato è consigliabile – se possibile – lasciarlo e prendere una boccata d'aria; anche fare due passi può essere di aiuto. È bene poi cercare di concentrarsi sulla respirazione e tentare di ristabilire un ritmo regolare.

 

Cosa non fare in caso di attacco di panico?

È controproducente cercare di far finta di nulla o di sminuire un attacco di panico, è importante invece cercare di affrontarlo mantenendo la calma e concentrandosi sui passaggi da fare poco per volta.

 

 

Disclaimer: le informazioni contenute in quest'articolo non sostituiscono in alcun modo l'intervento o le indicazioni degli operatori di primo soccorso e forniscono solo semplici suggerimenti per tenere sotto controllo la situazione nell'attesa dei soccorsi.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici