COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225

Zeaxantina

Che cos’è la zeaxantina?

La zeaxantina è un pigmento carotenoide prodotto nelle alghe e in alcune piante per idrossilazione del β-carotene presente nel tuorlo dell’uovo. È privo di attività vitaminica A.

A cosa serve la zeaxantina?

La zeaxantina rientra nel documento redatto dal Ministero della Salute "Altri nutrienti e altre sostanze ad effetto nutritivo o fisiologico" e in particolare nell'elenco "Altre sostanze senza apporto massimo giornaliero definito".
Secondo diversi studi - sebbene manchino ancora conferme scientifiche - un apporto ottimale di zeaxantina contribuirebbe alla buona salute degli occhi. In particolare, la zeaxantina supporterebbe il benessere della retina e soprattutto della macula (la zona centrale della retina dell'occhio umano, la più sensibile agli stimoli luminosi) e della fovea (regione concentrica all'interno della macula). La zeaxantina aiuterebbe a mantenere la retina sana grazie alla stabilizzazione delle membrane retiniche, contribuendo a renderle più resistenti ai danni causati dalla luce. La zeaxantina (insieme con la luteina) viene accumulata nella macula sana e contribuisce a mantenere l'integrità e la salute di questa parte della retina essenziale per prestazioni visive ottimali. 
Secondo alcuni studi, poi, somministrando zeaxantina agli individui a rischio di sviluppare la degenerazione maculare legata all'età, sarebbe possibile prevenire, nel corso di un periodo di cinque anni, la perdita della vista in più di 300 mila persone con più di 55 anni. L'assunzione di zeaxantina inoltre migliorerebbe la visione in pazienti già affetti da malattia maculare. Infine, secondo altre ricerche l'assunzione di zeaxantina sarebbe anche preventiva nei confronti del rischio di sviluppo di degenerazione maculare legata all'età.

Attualmente non risultano claim approvati dall’Efsa (l’Autorità europea per la sicurezza alimentare) specifici per prodotti a base di zeaxantina. 

Avvertenze e possibili controindicazioni

In caso di assunzione di dosi eccessive di zeaxantina potrebbe ravvisarsi nei soggetti con carnagione chiara una colorazione della pelle giallo-dorata. In ogni caso prima di assumere integratori a base di zeaxantina è bene consultare il proprio medico di fiducia. 

 

 

Disclaimer  

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il   parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai   consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.