COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Ruscogenina

Che cos’è la ruscogenina?

La ruscogenina è una molecola estratta dalle radici di piante appartenenti al genere Ruscus (famiglia delle Liliaceae) comunemente note come “pungitopo”.

A cosa serve la ruscogenina?

Al rizoma (il fusto sotterraneo) del pungitopo vengono attribuite diverse proprietà, fra cui spiccano quelle protettive nei confronti dei vasi sanguigni, quelle flebotoniche (cioè in grado di migliorare il tono della parete delle vene), quelle antinfiammatorie e quelle antitrombotiche. Per questo gli integratori a base di ruscogenina vengono proposti per favorire la funzionalità del microcircolo e ridurre la sensazione di pesantezza alle gambe. Inoltre la ruscogenina viene utilizzata nel trattamento delle vasculopatie periferiche, delle vene varicose, degli edemi, delle emorroidi, della sindrome premestruale dell'asma bronchiale dell'ipotensione e viene consigliata per alleviare le borse sotto agli occhi.
Le informazioni a disposizione suggeriscono che la ruscogenina eserciti la sua azione interagendo con i recettori alfa 1 e alfa 2 adrenergici presenti sulle cellule muscolari lisce nella parete dei vasi sanguigni. Inoltre eserciterebbe un effetto flebotonico indiretto promuovendo il rilascio della noradrenalina. La sua azione sarebbe dipendente dalla temperatura, che se elevata ridurrebbe l'affinità dei recettori per la noradrenalina promuovendo la vasodilatazione e i sintomi a essa associati, come la stanchezza alle gambe.

Non risulta però che l’Efsa (l’Autorità europea per la sicurezza alimentare) abbia approvato alcun claim che certifichi l'efficacia della ruscogenina quando assunta a questi scopi.

Avvertenze e possibili controindicazioni

Al momento non è stata ancora fatta chiarezza sulle possibili interazioni tra la ruscogenina e  altre molecole. È noto che non si tratta di una molecola tossica, e non è stata associata ad alcun effetto collaterale. Prima di assumere prodotti a base di ruscogenina o di rusco è però bene assicurarsi con il proprio medico che non ci sia il rischio di interazione con altri farmaci assunti. In alcuni casi – come quando si assumono medicinali dall'effetto anticoagulante o antiaggregante – i prodotti che hanno fra i loro ingredienti il rusco potrebbero infatti essere controindicati.

 

Disclaimer  

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il   parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai   consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici