COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

INTERNATIONAL PATIENTS

+39 02 8224 7038

Working hours: Monday to Friday, 9 a.m. – 5 p.m. (Italian time)

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225

Piperina

Che cos’è la piperina?

La piperina è il principale alcaloide del pepe (nome scientifico Piper nigrum). Aromatica e incolore, usata in passato per il principio attivo curativo, è la sostanza responsabile del caratteristico sapore piccante del pepe.

A cosa serve la piperina?

Diverse sono le proprietà benefiche che vengono attribuite alla piperina e che le valgono l'inserimento in diversi integratori, sebbene in parte ancora da confermare dal punto di vista scientifico. Poiché le vengono attribuite proprietà termogeniche (la termogenesi è l’insieme dei processi fisiologici che determinano la produzione del calore corporeo e che di conseguenza favoriscono il dimagrimento), la piperina viene molto utilizzata negli integratori per dimagrire. La piperina è inoltre in grado di aumentare la produzione di saliva e la secrezione dei succhi gastrici, stimolando la digestione e migliorando l'assorbimento intestinale dei nutrienti contenuti nei cibi (oltre che dei farmaci); agirebbe sull'apparato digerente accelerando i tempi del transito intestinale. Recenti studi condotti su questa sostanza hanno messo in evidenza che la piperina sembrerebbe avere proprietà antiossidanti e che sia in grado di stimolare la pigmentazione della pelle (viene infatti inserita in diverse creme per uso topico).

Attualmente non risultano claim approvati dall’Efsa (l’Autorità europea per la sicurezza alimentare) specifici per prodotti a base di piperina.

Avvertenze e possibili controindicazioni della piperina

L'assunzione di piperina è controindicata in caso di ipersensibilità presunta o accertata verso questa sostanza. In particolare ne è sconsigliato l'uso ai soggetti che soffrono di ulcere e gastriti o di altri disturbi gastrointestinali (morbo di Crohn, diverticolite, gastrite, emorroidi). In gravidanza l'assunzione di piperina mediante una varia alimentazione è considerata sicura; è bene però, non assumerne quantità superiori (rischio di aborto spontaneo). Anche in caso di allattamento al seno, è bene limitare l'assunzione di pepe a quello consumato mediante l'alimentazione.

Per quanto riguarda le interazioni farmacologiche, va ricordato che la piperina assunta per bocca aumenta - anche di molto - la concentrazione ematica di diversi farmaci tra cui fenitoina (usato nella cura dell'epilessia), teofillina (broncodilatatore) e propranololo (beta-bloccante).

 

 

Disclaimer 

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il   parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.