COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Glicina

Che cos’è la glicina?

La glicina è un aminoacido naturalmente presente nelle proteine umane. Non è un aminoacido essenziale, perché l’organismo è in grado di sintetizzarlo. Fra gli alimenti, a fornirla sono i cibi ricchi di proteine, come la carne, il pesce, i latticini e i legumi.

A cosa serve la glicina?

Oltre a essere uno dei mattoni che formano le proteine, la glicina è coinvolta nella trasmissione dell’impulso nervoso; inoltre alcuni studi suggeriscono che potrebbe interferire con l’approvvigionamento di sangue da parte di alcuni tumori, e che quindi potrebbe aiutare a combattere il cancro.

L’assunzione di glicina viene proposta nel trattamento di schizofrenia, ictus, iperplasia prostatica benigna e alcune malattie metaboliche rare. Inoltre questo aminoacido viene utilizzato per proteggere i reni dai possibili effetti collaterali di farmaci somministrati in caso di trapianto d’organo e per difendere il fegato dagli effetti nocivi dell’alcol. Infine, la glicina viene proposta nella prevenzione del cancro e per migliorare la memoria.

Non risulta che l’Efsa (l’Autorità europea per la sicurezza alimentare) abbia approvato claim che giustifichino queste o altre proposte d’uso.

Avvertenze e possibili controindicazioni

La glicina potrebbe interferire con l’assunzione di clozapina, un farmaco utilizzato nel trattamento della schizofrenia; la presenza contemporanea di glicina potrebbe ridurre l’efficacia di questo principio attivo, ma i dettagli dell’interazione non sono ancora stati delucidati.

L’assunzione di glicina per via orale sembra essere sicura per la maggior parte delle persone e non sembra essere associata a effetti collaterali gravi. In alcuni casi potrebbe però scatenare nausea, vomito, fastidi allo stomaco o sonnolenza. In caso di dubbi è bene chiedere consiglio al proprio medico.

Non si hanno molte informazioni sulla sicurezza dell’assunzione di prodotti a base di glicina durante la gravidanza e l’allattamento al seno: è bene dunque consultare il proprio medico (o il pediatra) prima di procedere con l’assunzione.

 

Disclaimer 

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.

 

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici