COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Folati

Che cosa sono i folati?

Con il termine "folati" vengono indicati sia l’acido folico di origine sintetica presente in integratori e alimenti fortificati che le sue forme naturalmente presenti nel cibo. Noti anche come vitamina B9, una loro carenza può portare ad anemia megaloblastica e aumentare il rischio di anomalie congenite, di alcune forme di cancro, di disfunzioni cognitive nella terza età e, se associate a un aumento della concentrazione di omocisteina, di malattie cardiovascolari.

 

A cosa servono i folati?

Nel caso dei folati l’Efsa (l’Autorità europea per la sicurezza alimentare) ha autorizzato l’uso dei seguenti claim:

  • i folati contribuiscono alla crescita dei tessuti materni durante la gravidanza
  • i folati contribuiscono alla normale sintesi di aminoacidi
  • i folati contribuiscono alla normale formazione del sangue
  • i folati contribuiscono a un normale metabolismo dell’omocisteina
  • i folati contribuiscono al normale funzionamento del sistema immunitario
  • i folati contribuiscono alla riduzione della stanchezza e della fatica
  • i folati svolgono un ruolo nel processo di divisione cellulare.

Inoltre gli integratori alimentari che forniscono almeno 400 μg di acido folico per porzione giornaliera possono riportare l’indicazione secondo cui la supplementazione con acido folico aumenta il livello di folati nella donna incinta e bassi livelli di folati in gravidanza sono un fattore di rischio per lo sviluppo di difetti del tubo neurale nel feto in via di sviluppo. Tale indicazione deve però essere associata all’informazione che la fascia di popolazione per cui è adatta è quella delle donne in età fertile e che gli effetti benefici possono essere ottenuti con un’assunzione quotidiana di acido folico di 400 μg per almeno un mese prima e tre mesi dopo il concepimento.

 

Avvertenze e possibili controindicazioni dei folati

L’assunzione di folati e acido folico è generalmente considerata sicura; a dosi elevate può però essere associata a nausea, gonfiore e insonnia. Inoltre la supplementazione con acido folico può mascherare i sintomi di carenze di vitamina B12 anche gravi.
Dosi elevate di acido folico possono ridurre l’efficacia degli anticonvulsivanti. L’assorbimento dell’acido folico può invece essere ridotto da molti altri farmaci, per esempio gli antidiabetici, i medicinali contro l’insonnia e alcuni antibiotici.

 

Disclaimer  

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il   parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai   consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici