COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Fieno greco

Che cos’è il fieno greco?

Il fieno greco (nome scientifico Trigonella foenum-graecum) è una pianta dalle origini antichissime, si pensi che su un antico papiro egizio risalente al 1500 a. C. è riportato un uso consuetudinario dei semi di fieno greco come ingrediente in cucina.

Quali sono le proprietà del fieno greco?

Nell'antichità il fieno greco veniva utilizzato per lenire una varietà di disturbi di salute, tra cui i sintomi della menopausa e i problemi digestivi; veniva anche utilizzata per indurre il parto. Attualmente diverse sono le proprietà che vengono attribuite al fieno greco e per le quali gli estratti di questa pianta vengono inseriti come ingredienti in diversi integratori, anche se non sono ancora state confermate dal punto di vista scientifico. Il fieno greco sarebbe in grado di aumentare l'appetito, di increementare la produzione di latte nelle donne che allattano e di tenere sotto controllo i livelli di zuccheri nel sangue nei soggetti con problemi di diabete. Impacchi o unguenti a base di fieno greco, applicati sulla pelle, potrebbero ridurre le infiammazioni. Gli effetti benefici di questa pianta deriverebbero dai semi, che vengono prima essiccati e poi macinati, per poi essere utilizzati in diverse preparazioni.

Alcuni studi hanno confermato la capacità del fieno greco di tenere sotto controllo gli zuccheri nel sangue; per quanto riguarda invece gli altri presunti benefici attribuibili a questa pianta, a oggi non ci sono sufficienti evidenze scientifiche in grado di supportarle.

Avvertenze e possibili controindicazioni del fieno greco

Diversi sono gli effetti avversi che possono derivare dall'assunzione di fieno greco: tra i più diffusi vanno certamente messi in evidenza gas intestinali, gonfiore addominale, crampi e diarrea. Inoltre, se applicato sulla pelle, il fieno greco può causare irritazione. Dato l'antico utilizzo che del fieno greco veniva fatto per indurre il parto, è bene che le donne in gravidanza evitino di assumere questa sostanza. In allattamento è possibile assumere prodotti a base di fieno greco: sebbene non ci siano evidenze scientifiche, sembra che questa sostanza favorisca la produzione di latte nelle donne che allattano.

 

Disclaimer 

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il   parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai   consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.

 

 

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici