COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

International Patients
+39 02 8224 6579

Working hours: Monday to Friday, 9 a.m. – 5 p.m. (Italian time)

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Esperidina

Che cos’è l’esperidina?

L'esperidina è un bioflavonoide presente soprattutto negli agrumi.

A cosa serve l’esperidina?

Si ritiene che l'esperidina possa favorire il buon funzionamento dei vasi sanguigni. Inoltre sembrerebbe poter aiutare a ridurre l'infiammazione. Per questo ne viene proposta l'assunzione (da sola o in combinazione con altri bioflavonoidi presenti negli agrumi, per esempio la diosmina) in caso di problemi che coinvolgono le vene, come le emorroidi, le varici e problemi di circolazione (la cosiddetta stasi venosa). Inoltre l'esperidina viene proposta nel trattamento del linfedema, condizione associata alla ritenzione idrica che può insorgere in seguito a interventi chirurgici per il trattamento del cancro al seno.

A causa di insufficienti prove scientifiche, l’Efsa (l’Autorità europea per la sicurezza alimentare) non ha approvato i claim proposti secondo cui l'esperidina aiuterebbe a mantenere la salute e la forza delle ossa, a mantenere i livelli ematici di colesterolo nella norma e a supportare la salute del cuore. Inoltre l'Efsa ha respinto anche i claim secondo cui l'assunzione di esperidina, associata a quella di altri flavonoidi (in particolare troxerutina e diosmina), aiuterebbe a mantenere il tono venoso fisiologico e la permeabilità fisiologica di vene e capillari.

Avvertenze e possibili controindicazioni

Non risultano possibili interazioni tra l'assunzione di esperidina e quella di altri farmaci o sostanze. Questo bioflavonoide è considerato sicuro se la sua assunzione per via orale prosegue fino a un massimo di sei mesi; la sicurezza di trattamenti di durata superiore non è invece nota.

Dati i suoi possibili effetti anticoagulanti l'esperidina potrebbe essere controindicata in caso di disturbi emorragici: potrebbe aumentare il rischio di emorragie; per lo stesso motivo potrebbe essere necessario sospenderne l'assunzione in caso di interventi chirurgici programmati. Inoltre l'esperidina potrebbe ridurre la pressione sanguigna e quindi la sua assunzione potrebbe essere controindicata in caso di pressione bassa. In caso di dubbi è bene chiedere consiglio al proprio medico; in modo simile, l'esperidina non dovrebbe essere assunta durante la gravidanza e l'allattamento senza prima essersi consultate con un esperto.

 

 

Disclaimer 

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il   parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai   consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.

 

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici