COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225

Cromo picolinato

Che cosa è il cromo picolinato?

Il cromo picolinato è una forma organica di cromo, un minerale necessario all'organismo solo in quantità molto limitate.

A cosa serve il cromo picolinato?

Il cromo picolinato viene proposto per favorire il dimagrimento e ridurre il grasso corporeo, per tenere sotto controllo la glicemia, per aumentare la massa e la definizione dei muscoli, per migliorare le prestazioni atletiche, per aumentare le energie a disposizione e per prevenire il declino cognitivo associato all'invecchiamento. L'obiettivo della sua assunzione è fornire cromo all'organismo, a cui vengono attribuiti effetti benefici in caso di prediabete, diabete, depressione, sindrome dell'ovaio policistico, sindrome di Turner, dislipidemie, sindrome metabolica, infarto e alcuni disturbi psichiatrici.

Non risulta che l'Efsa (l'Autorità europea per la sicurezza alimentare) abbia autorizzato alcun claim specifico che giustifichi i benefici attribuiti all'assunzione di integratori di cromo picolinato. 

Sono però stati approvati i claim secondo cui il cromo contribuisce al mantenimento di un normale metabolismo dei macronutrienti e di livelli di glucosio ematico nella norma. Questi claim possono però essere utilizzati solo per prodotti che contengano fonti di cromo trivalente fra quelli elencate nell'Allegato al Regolamento (CE) n. 1924/2006.

Non sono invece stati approvati i claim secondo cui il cromo contribuirebbe al mantenimento o al raggiungimento di un peso nella norma perché promuoverebbe il catabolismo dei carboidrati e dei lipidi e, più in generale, un buon metabolismo. Infine, l'Efsa non ha autorizzato il claim secondo cui il cromo (III) aiuterebbe a ridurre fatica e stanchezza se assunto insieme a vitamine del gruppo B, ferro, magnesio e vitamina C in condizioni di alterazioni dello stato micro-nutrizionale.

Avvertenze e possibili controindicazioni

L'assunzione di cromo può amplificare l'azione dell'insulina e ridurre l'efficacia della levotiroxina. Inoltre dovrebbe essere evitata in caso di assunzione di farmaci antinfiammatori non steroidei.
L'assunzione per via orale a breve termine è probabilmente sicura. È però bene chiedere consiglio al proprio medico prima di assumere cromo durante gravidanza o allattamento e in caso di ansia, depressione o altri disturbi psichiatrici, diabete o malattie renali o epatiche.

 

Disclaimer  

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il   parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.