COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Clorofilla

Che cos’è la clorofilla?

La clorofilla è una molecola di origine vegetale utilizzata dalle piante per convertire la luce solare in nutrienti.

A cosa serve la clorofilla?

Alla clorofilla vengono attribuite proprietà antiossidanti che aiuterebbero a difendere l'organismo dagli effetti negativi dei radicali liberi. Inoltre le sono state attribuite proprietà disintossicanti.

Fra gli usi che ne vengono proposti sono inclusi il trattamento dell'alito pesante e dei cattivi odori associati alle colostomie (aperture chirurgiche praticate a livello dell'addome per raccogliere il contenuto intestinale non altrimenti eliminabile dall'organismo). Inoltre viene proposta nel trattamento della costipazione, come disintossicante, per favorire la guarigione delle ferite e, se applicata sulla pelle, per il trattare le vesciche associate alle infezioni da Herpes simplex e il fuoco di Sant'Antonio.

Tuttavia, le prove a disposizione sembrano non confermare l'efficacia della clorofilla come rimedio al cattivo odore associato alla colostomia. Nemmeno la validità degli altri usi proposti è stata scientificamente dimostrata. Inoltre l’Efsa (l’Autorità europea per la sicurezza alimentare) ha respinto i claim nutrizionali secondo cui la clorofilla fornirebbe una protezione antiossidante e favorirebbe la disintossicazione.

Avvertenze e possibili controindicazioni

La clorofilla potrebbe interferire con i farmaci che aumentano la sensibilità alla luce del sole. La somma dei due effetti potrebbe portare all'aumento del rischio di ustioni, formazione di vesciche o eritemi a livello della pelle esposta al sole. Per questo motivo la loro assunzione contemporanea è sconsigliata. In caso di dubbi è bene chiedere consiglio al proprio medico.

Anche quando assunta per via orale la clorofilla è considerata un rimedio sicuro; tuttavia, a causa della sua azione fotosensibilizzante è bene ricordare di proteggere la pelle in modo adeguato con l'abbigliamento e opportuni schermi solari, soprattutto se si è di carnagione chiara.

Inoltre è bene ricordare che non sono state raccolte informazioni sufficienti a certificare la sicurezza dell'assunzione per via orale di clorofilla durante la gravidanza e l'allattamento. Anche in questo caso eventuali dubbi devono essere risolti chiedendo un consiglio al proprio medico.

 

 

Disclaimer 

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il   parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai   consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.

 

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici