COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Capsaicina

Che cos’è la capsaicina?

La capsaicina (o capsicina) è un composto organico presente nei peperoncini: in particolare è la sostanza responsabile del loro sapore piccante.

A cosa serve la capsaicina?

Diverse sono le proprietà benefiche che vengono attribuite alla capsaicina, sebbene alcune ancora da accertare dal punto di vista scientifico, grazie alle quali questo composto organico viene inserito all'interno di diversi integratori. Poiché ha la capacità di legarsi ad alcuni recettori del dolore, desensibilizzandoli, la capsaicina sembrerebbe avere proprietà antidolorifiche. Risulterebbe inoltre utile contro le infiammazioni e nella gestione di patologie infiammatorie anche importanti come l'artrite reumatoide. In caso di obesità sembra possa aiutare a ridurre i livelli nel sangue di colesterolo “cattivo”. Secondo alcuni studi avrebbe inoltre capacità anticancro (inducendo la morte programmata delle cellule tumorali e limitando la crescita dei vasi sanguigni che apportano sangue al tumore) e sarebbe in grado di regolare la risposta immunitaria (capacità immunomodulanti). Secondo alcuni studi, inoltre, potrebbe coadiuvare la perdita di peso grazie alle sue proprietà termogeniche (che determinano, cioè, la produzione di calore corporeo) e favorire il miglioramento della resistenza fisica.

Avvertenze e possibili controindicazioni

L'assunzione di prodotti a base di capsaicina risulta generalmente ben tollerata; ad alte dosi può risultare irritante per le mucose. È bene che si astenga dal consumare questa sostanza chi soffre di disturbi a carico del sistema gastrointestinale come reflusso gastroesofageo, morbo di Crohn, diverticolite, gastrite, emorroidi, ecc. Attualmente non sono note particolari interazioni farmacologiche da segnalare legate all'uso della capsaicina. Dato l'esiguo numero di studi relativi alla sicurezza dell'assunzione della capsaicina durante gravidanza e allattamento, a scopo cautelativo è bene evitare di consumare prodotti a base di questa sostanza durante questi due particolari periodi.

 

 

Disclaimer 

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il   parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai   consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.

 

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici