COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Borragine

Che cos’è la borragine?

La borragine è una pianta erbacea annuale (nome scientifico: Borago officinalis) appartenente alla famiglia delle Boraginaceae. Sia i suoi fiori che le sue foglie vengono utilizzati a scopo medicinale.

A cosa serve la borragine?

Si pensa che i fiori e le foglie di borragine siano dotati di proprietà antiossidanti, vengono proposti per il trattamento della febbre, della tosse e della depressione. Tuttavia non risultano claim approvati dall’Efsa (l’Autorità europea per la sicurezza alimentare) specifici per gli integratori a base di fiori e foglie di borragine. La proposta dell’indicazione secondo cui questa pianta aiuterebbe a supportare l’integrità e la fluidità della membrana cellulare, giocherebbe un ruolo attivo nel ringiovanimento naturale della pelle e aiuterebbe a mantenere la sua elasticità, migliorare la funzione di barriera della cute nelle persone anziane e mantenere l’equilibrio idrico transepidermico, è stata rifiutata a causa dell’assenza di prove scientifiche sufficienti a giustificarla. Più in generale, tutte le proposte d’uso attuali non sono sostenute da prove certe dell’efficacia dell’assunzione di fiori o foglie di borragine.

 

Avvertenze e possibili controindicazioni

Non risultano interazioni tra l’assunzione di prodotti a base di fiori o foglie di borragine e quella di farmaci o altre sostanze. In caso di dubbi è bene chiedere consiglio al proprio medico.

È bene rivolgersi al medico anche per sapere se l’assunzione di integratori a base di borragine è sicura durante la gravidanza e l’allattamento al seno. Infatti in alcuni casi può essere controindicata, come in quello di chi soffre di malattie epatiche: i prodotti a base di borragine – in particolare quelli contenenti olio di semi di borragine – possono contenere alcaloidi in grado di aggravare tali condizioni. Queste sostanze possono mettere in pericolo anche la salute dei bambini, che quindi non dovrebbero assumerle; per evitare rischi è bene consultarsi con il pediatra prima di procedere alla somministrazione. Inoltre l’assunzione di borragine potrebbe aumentare il rischio di emorragie; per questo potrebbe dover essere interrotta in previsione di interventi chirurgici programmati. Anche in questi casi è bene chiedere un consiglio al proprio medico.

 

Disclaimer 

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il   parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai   consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.

 

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici