COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Bardana

Che cos’è la bardana?

La bardana (Arctium iappa) è una pianta appartenente alla famiglia delle Asteraceae. La sua radice, le sue foglie e i suoi semi vengono utilizzati per ottenere prodotti a uso medicinale.

Quali sono le proprietà della bardana?

Si ritiene che la bardana contenga composti in grado di esercitare un’azione utile contro i batteri e l’infiammazione. Per questo l’assunzione di integratori che la contengono viene proposta per uccidere i germi, in caso di infezioni delle vie urinarie e per abbassare la febbre. Ne viene anche riportato l’utilizzo per aumentare il flusso di urina, purificare il sangue e trattare raffreddore, tumori, anoressia nervosa, problemi gastrointestinali, dolori articolari, gotta, complicazioni della sifilide, problemi dermatologici (per esempio acne e psoriasi), pressione alta, aterosclerosi e malattie epatiche. Inoltre alcune persone assumono bardana per aumentare il desiderio sessuale.

Non risultano però claim approvati dall’Efsa (l’Autorità europea per la sicurezza alimentare) che certifichino la possibilità che le proposte d’uso della bardana corrispondano a reali benefici per la salute.
 

Avvertenze e possibili controindicazioni della bardana 

Se associata a quella di anticoagulanti o antiaggreganti, l’assunzione di prodotti a base di bardana potrebbe aumentare il rischio di lividi o emorragie; infatti questo rimedio naturale potrebbe rallentare la coagulazione del sangue, sommando la sua azione a quella dei farmaci. Per lo stesso motivo la sua assunzione potrebbe essere controindicata in caso di disturbi emorragici e di interventi chirurgici programmati. Sembra inoltre che la bardana possa ridurre i livelli di zuccheri nel sangue; la sua assunzione potrebbe quindi essere controindicata nel caso in cui si sia in trattamento con farmaci antidiabetici.

In generale l’assunzione di bardana è considerata sicura quando effettuata in dosi alimentari. Al momento non risulta però che ci siano informazioni sufficienti a certificarne la sicurezza durante la gravidanza e l’allattamento; in questi casi prima di assumerla è fondamentale consultarsi con il proprio medico o con il pediatra.

Infine, è bene tenere in considerazione la possibilità che la bardana scateni reazioni allergiche, soprattutto in caso di allergia alle Asteraceae.

 

 

Disclaimer 

Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il   parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai   consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.

 

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici