COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225

Infezioni da Poxvirus

Come si contraggono le infezioni da poxvirus?

In genere le infezioni da poxvirus vengono contratte attraverso il contatto con persone, animali o persone infette.

 

Sintomi e malattie associate

In genere le infezioni da poxvirus possono portare alla comparsa di:

  • lesioni cutanee
  • noduli cutanei
  • rash disseminati

 

Che cosa sono le infezioni da poxvirus?

I poxvirus sono virus dalla forma ovoidale con un genoma a DNA a doppia elica. Appartengono alla famiglia Poxiviridae e sono diffusi in tutto il mondo, dove causano malattie sia nell’uomo che in molti altri animali. In particolare, vaiolo e mollusco contagioso sono malattie esclusivamente umane, mentre gli altri poxvirus causano rare zoonosi. Il virus che causa la vaccinia (una malattia che colpisce il bestiame causata dal virus che è stato utilizzato per produrre il vaccino contro il vaiolo) può ad esempio infettare anche l’organismo umano.

Alcuni di questi virus - come quello del vaiolo - non esistono più in natura; altri, invece, rappresentano ancora un pericolo per la salute umana. Appartengono, ad esempio, a questo gruppo il virus dell’ectima contagioso, quello del mollusco contagioso e quello del vaiolo delle scimmie.

 

Cure e trattamenti

Mentre il vaiolo è stato eradicato in tutto il mondo, altre infezioni da poxvirus minacciano ancora la salute dell’uomo, e in alcuni casi (com’è per lo stesso vaiolo e per la vaccinia) non sono ancora disponibili trattamenti per curarle. Tuttavia, se somministrato precocement,e il vaccino contro il vaiolo sembra essere un’ottima arma per bloccare l’infezione. Più in generale, riconoscere precocemente un’infezione da poxvirus è importante per prevenirne il più possibile la diffusione accidentale.

Ad oggi numerosi analoghi di nucleosidi e di nucleotidi (come il cidofovir, efficace nel trattamento del mollusco contagioso nei pazienti con AIDS e in almeno un paziente immunocompromesso) hanno dimostrato di possedere una potente attività antivirale. In caso di mollusco contagioso è inoltre possibile tentare di rimuovere i noduli cutanei attraverso un raschiamento; purtroppo, però, in genere nei pazienti immunocompromessi questo trattamento non è efficace.

Più in generale, in caso di infezioni da poxvirus può essere utile rivolgersi a un dermatologo o a un infettivologo. Infine in caso di sospetto vaiolo o vaiolo delle scimmie può essere necessario l’isolamento.

 

Disclaimer: Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere del medico. In caso di malessere è consigliabile rivolgersi al proprio medico o recarsi al pronto soccorso.