COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 82224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Emocoltura

Cos’è l’emocoltura e perché si esegue? 

L’emocoltura è utile per individuare la presenza di microrganismi nel sangue per valutare eventuali infezioni. Le infezioni del sangue più comuni sono batteriche, altrimenti possono essere provocate da lieviti, funghi, o virus.

L’infezione inizialmente risiede in un’area limitata, ma in caso di diffusione al resto dell’organismo tramite il sangue la conseguenza può essere la compromissione del sistema immunitario. In tal caso parliamo di infezione sistemica.

Quando l’organismo si attiva in risposta a un’infezione grave parliamo invece di sepsi: un processo rischioso e difficile da arrestare, per cui è necessario il ricovero immediato. 

Tra i pazienti che rischiano maggiormente di sviluppare infezioni del sangue vi sono gli immunodepressi o i pazienti sottoposti all’utilizzo di cateteri intravenosi o drenaggi.

L’emocoltura viene richiesta dallo specialista qualora vi sia il sospetto di infezione sistemica, o qualora sia stato identificato un livello particolarmente alto di globuli bianchi nel sangue. 

Cosa significa il risultato del test? 

Un risultato positivo per un minimo di due set di campioni per il medesimo microrganismo può indicare un’infezione del sangue, che verrà adeguatamente interpretata dallo specialista nel contesto del quadro clinico del paziente. 

Come avviene l’esame? 

Il test viene eseguito mediante prelievo di due o più campioni di sangue venoso da entrambe le braccia. 

Sono previste norme di preparazione? 

No, non è richiesta nessuna preparazione particolare per questo esame.

Si ricorda che i risultati degli esami di laboratorio devono essere inquadrati dal medico, tenendo conto di eventuali farmaci assunti, prodotti fitoterapici e della storia clinica​.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici