COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Calcio totale

Cos’è il calcio e perché si esegue il test per quantificare i valori di calcio nel sangue?

Il calcio è un elemento di particolare importanza per l’organismo; la maggior parte del contenuto corporeo (circa il 99%) è presente nello scheletro e nei denti, mentre solo l’1% è presente nello spazio extra-osseo intracellulare o nello spazio extracellulare. Nel circolo periferico il 50% circa del calcio è legato alle proteine, principalmente albumina, il 10-15% in forma di complessi inorganici e la restante concentrazione è calcio libero (definito “ionizzato”).

Gli ioni di calcio svolgono un ruolo importante nella coagulazione del sangue e nella mineralizzazione ossea, sono essenziali per la funzione del sistema nervoso e, inoltre, influenzano la contrattilità del cuore e della muscolatura scheletrica.

Il test del calcio totale viene richiesto dallo specialista quando vi sia il sospetto di ipocalcemia (bassi livelli di calcio nel sangue) o di ipercalcemia (elevati livelli di calcio nel sangue).

Cosa significa il risultato del test?

Una concentrazione di calcio inferiore all’intervallo di riferimento indica un’ipocalcemia è causata più comunemente da una ridotta funzione delle ghiandole paratiroidee, da una carenza di vitamina D, aumento dei fosfati associato a insufficienza renale, pancreatite, malassorbimento intestinale e malnutrizione.

Una concentrazione di calcio superiore all’intervallo di riferimento indica un’ipercalcemia, che può essere dovuta a una maggiore mobilitazione del calcio dal sistema scheletrico o a un aumento dell’assorbimento intestinale.

Spesso l’ipercalcemia è causata da iperparatiroidismo (aumentata funzione delle ghiandole paratiroidee) o metastasi ossee di determinati carcinomi.

Come avviene l’esame?

Il test viene eseguito mediante prelievo di sangue venoso dal braccio. 

Sono previste norme di preparazione?

È consigliabile il digiuno da almeno 6-8 ore.

Si ricorda che i risultati degli esami di laboratorio devono essere inquadrati dal medico, tenendo conto di eventuali farmaci assunti, prodotti fitoterapici e della storia clinica​. 

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici