COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 82224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Bilirubina totale

Cos’è la bilirubina e perché si esegue il test della bilirubina totale?

La bilirubina è un pigmento di colore giallo-verde ed è il principale componente della bile, dove la bilirubina viene riversata dopo essere stata prodotta principalmente nella milza. La bile, invece, è una sostanza prodotta dal fegato e immagazzinata nella colecisti e svolge un ruolo importante nella digestione.

L’85% circa della bilirubina viene prodotta dalla distruzione dell’emoglobina (proteina presente nei globuli rossi), mentre il restante 15% deriva dalla degradazione di altre proteine. 

La bilirubina può essere definita diretta o indiretta. Si parla di bilirubina indiretta nella prima fase del processo di catabolismo di questa sostanza: la bilirubina non è ancora solubile in acqua e non può essere eliminata con le feci. Successivamente la bilirubina raggiunge il fegato dove viene coniugata con acido glucuronico, diventa solubile e può essere escreta con le feci (bilirubina diretta o coniugata).

Il test della bilirubina totale può essere indicato per valutare la funzionalità epatica, in presenza di ittero, in caso di sospetta anemia, ostruzione delle vie biliari, epatite o altre patologie del fegato.

Cosa significa il risultato del test?

Alti valori di bilirubina totale possono indicare per esempio un possibile danno epatico, problemi a carico della milza, ostruzioni nella colecisti (come i calcoli). 

Come avviene l’esame?

Il test viene eseguito mediante prelievo di sangue venoso dal braccio.

Sono previste norme di preparazione?

È consigliabile il digiuno da almeno 6-8 ore.

Si ricorda che i risultati degli esami di laboratorio devono essere inquadrati dal medico, tenendo conto di eventuali farmaci assunti, prodotti fitoterapici e della storia clinica​. 

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici