COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Occhiata

Che cos’è l’occhiata?

L’occhiata (Oblada melanura) è un pesce di acqua salata della Famiglia degli Sparidi (la stessa Famiglia a cui appartiene il sarago, al quale risulta essere molto simile anche nell’aspetto). Deve il suo nome ai grandi occhi che arrivano a occupare circa la metà dell’intero muso. Popola il mar Mediterraneo e l’Oceano Atlantico orientale e si trova spesso anche nelle acque del mar Nero. Vive non oltre i 40 metri di profondità, principalmente su fondali rocciosi ed erbosi. Si sposta in grandi branchi.
Ha profilo ellittico, corpo allungato e schiacciato lateralmente con squame grigio-argentee. Raggiunge i 20-25 centimetri e il peso di un esemplare adulto si aggira intorno al chilo. Le sue carni sono pregiate e vengono consumate perlopiù alla griglia.

 

 

Quali sono le proprietà nutrizionali?

100 grammi di occhiata apportano 117 Calorie ripartite come segue:

  • 65% proteine
  • 29% lipidi
  • 6% carboidrati

 

In particolare 100 grammi di occhiata contengono:

  • 77 g di acqua
  • 19 g di proteine
  • 3,7 g di lipidi
  • 48 mg di colesterolo
  • 2 g di carboidrati disponibili
  • 2 g di zuccheri solubili
  • 427 mg di potassio
  • 4,2 mg di ferro
  • 32 mg di calcio
  • 17 mg di magnesio
  • 1,4 mg di zinco
  • 0,6 mg di rame
  • 16,5 µg di selenio

 

 

Quando non mangiare l’occhiata?

A oggi non sono note interazioni tra il consumo di occhiata e l’assunzione di farmaci o altre sostanze.

 

 

Stagionalità dell’occhiata

In Italia l’occhiata è presente lungo le coste durante tutto l’anno. Viene pescata soprattutto in Sicilia e nel basso Adriatico.

 

 

Possibili benefici e controindicazioni dell’occhiata

Le carni dell’occhiata sono molto pregiate: contengono infatti una grande quantità di proteine dall’alto valore biologico e una bassa percentuale di grassi e carboidrati. Gli elevati quantitativi di potassio (minerale indispensabile all’organismo umano per mantenere il bilancio idrico e la pressione sanguigna nella norma, per regolare l’eccitabilità neuromuscolare e la ritmicità del cuore) e di ferro (indispensabile per una corretta ossigenazione di tutti i tessuti dell’organismo) contraddistinguono questo pesce dal punto di vista del contenuto minerale, insieme soprattutto al calcio e al magnesio. Il sapore dell’occhiata è molto delicato, simile a quello di orata e sarago.

 

 

Disclaimer
Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici