COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 8224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555

Halibut

Che cos'è l'halibut?

L'halibut è un pesce appartenente alla famiglia delle Pleuronectidae che vive nelle acque dell'Oceano Atlantico (Hippoglossus hippoglossus) e dell'Oceano Pacifico (Hippoglossus stenolepis). Al momento la maggior parte dell'halibut presente sul mercato proviene da Groenlandia, Alaska, Canada e Norvegia.

 

 

Quali sono le proprietà nutrizionali dell'halibut?

100 g di halibut apportano circa 114 Calorie ripartite come segue:

  • 72% proteine
  • 28% lipidi

 

In particolare, in 100 g di halibut dell'Oceano Atlantico o dell'Oceano Pacifico, crudo, sono presenti circa:

 

 

Quando non mangiare l'halibut?

Non risultano interazioni fra il consumo di halibut e l'assunzione di farmaci o altre sostanze. In caso di dubbi è bene chiedere consiglio al proprio medico.

 

 

Periodo di reperibilità dell'halibut

La disponibilità dell'halibut dipende dai permessi concessi per la pesca. Attualmente si tratta di specie molto sfruttate che in alcune aree rischiano l'estinzione.

 

 

Possibili benefici e controindicazioni dell'halibut

L'halibut è una fonte di omega 3 (in particolare in forma di EPAe DHA), acidi grassi alleati della salute cardiovascolare, anche se il loro apporto è inferiore rispetto a quello raggiungibile consumando altri tipi di pesce, come le sardine, l'aringa e lo sgombro. Inoltre è una buona fonte di proteine, mentre rispetto ad altri alimenti di origine animale il suo apporto di grassi saturi – che in assenza di problemi cardiovascolari non dovrebbe superare il 10% della calorie quotidiane – è limitato. Questo pesce è anche un'ottima fonte di fosforo, magnesio, selenio e di diverse vitamine.
In generale, si tratta di una buona scelta per la salute cardiovascolare.

 

 

Disclaimer
Le seguenti informazioni rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un'alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 800 medici