COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Ribes rosso

Che cos’è il ribes rosso?

Il ribes rosso è il frutto del Ribes rubrum, specie appartenete alla famiglia delle Grossulariaceae (note anche come Saxifragaceae) che predilige gli habitat umidi, come boschi di zone collinari o montuose. Le varietà attualmente coltivate si adattano bene anche ai nostri climi; note soprattutto nella loro variante con frutti rossi, in realtà le loro bacche possono essere anche bianche o giallastre.

 

Quali sono le proprietà nutrizionali del ribes rosso?

100 g di ribes rosso apportano 28 Calorie ripartite come segue:

  • 87% carboidrati
  • 13% proteine

In particolare, 100 grammi di ribes rosso apportano:

  • 77,4 g di acqua
  • 0,9 g di proteine
  • 6,6 g di zuccheri solubili
  • 3,6 g di fibra

Fra le vitamine e i minerali, 100 g di ribes rosso apportano:                          

  • 200 mg di vitamina C
  • 0,3 mg di niacina
  • 0,06 mg di riboflavina
  • 0,03 mg di tiamina
  • 17 µg di vitamina A (retinolo equivalente)
  • 370 mg di potassio
  • 60 mg di calcio
  • 43 mg di fosforo
  • 3 mg di sodio
  • 1,3 mg di ferro

 

Quando non mangiare il ribes rosso?

Non sono note condizioni in cui il consumo di ribes rosso potrebbe interferire con farmaci o altre sostanze. È però noto che una specie strettamente imparentata, il Ribes nigrum (ribes nero) può interferire con farmaci antinfiammatori non steroidei. In caso di dubbi è bene chiedere consiglio al proprio medico.

 

Periodo reperibilità/stagionalità

Il periodo di raccolta del ribes rosso va da giungo a settembre.

 

Possibili benefici e controindicazioni

I ribes rossi aiutano a proteggere la salute apportando vitamine e minerali indispensabili all’organismo. Inoltre sono una buona fonte di fibre, che oltre a promuovere il buon funzionamento intestinale aiutano anche a tenere sotto controllo i livelli di colesterolo.

Nel corso degli anni i frutti del Ribes rubrum sono consigliati nel trattamento delle infezioni delle vie aeree superiori, dell’inappetenza, dei reumatismi, della gotta e della febbre. Si ritiene che abbiano proprietà diuretiche e depurative, digestive, lassative, antinfiammatorie, rimineralizzanti, antibatteriche e toniche, che stimolino la funzionalità epatica e che regolino la pressione del sangue.

Il ribes rosso può scatenare reazioni allergiche nei soggetti ipersensibili alle sue componenti.

 

Disclaimer

Le seguenti informazioni rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.

 

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici