COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Neuro Center
02 8224 8201
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Olio di colza

Che cos’è l’olio di colza?

L’olio di colza è un grasso vegetale ottenuto dai semi di piante appartenenti al genere Brassica. Inizialmente utilizzato al di fuori dell’ambito alimentare, è stato introdotto in cucina verso la metà del 1800. Per lungo tempo è stato però considerato un prodotto di qualità inferiore rispetto ad altri oli vegetali o addirittura potenzialmente pericoloso per la salute.

 

Quali sono le proprietà nutrizionali?

100 g di olio di colza apportano circa 900 Calorie sotto forma di lipidi.

 

In particolare, 100 g di olio di colza apportano:

  • 6,31 g di grassi saturi
  • 61,52 g di grassi monoinsaturi, fra cui 55,84 g di acido oleico
  • 29,62 g di grassi polinsaturi, fra cui 20,54 g di acido linoleico e 9,08 g di acido alfa-linolenico

 

Fra le vitamine e i minerali, 100 g di olio di colza apportano:

 

Quando non mangiare l’olio di colza?

L’olio di colza potrebbe interferire con l’assunzione di warfarin. In caso di dubbi è bene chiedere consiglio al proprio medico.

 

 

Reperibilità dell’olio di colza

L’olio di colza è reperibile sul mercato tutto l’anno.

 

 

Possibili benefici e controindicazioni

L’olio di colza è considerato una delle scelte più salutari in tema di condimenti amici della salute cardiovascolare. Si tratta, infatti, di uno degli oli vegetali più poveri di grassi saturi, di cui viene raccomandato un consumo limitato per evitare pericolosi aumenti del colesterolo nel sangue. In particolare, secondo le indicazioni dei LARN (i livelli di assunzione giornaliera di riferimento dei nutrienti per la popolazione italiana) i grassi saturi non dovrebbero superare il 10% delle calorie introdotte quotidianamente con il cibo. Inoltre l’olio di colza è ricco di grassi polinsaturi (sia omega 3 che omega 6); in particolare, gli omega 3 oltre ad aiutare a controllare i livelli di colesterolo nel sangue contribuiscono anche alla regolazione dell’infiammazione e della pressione del sangue.

L’olio di colza è però anche fonte di acido erucico, molecola accusata di causare problemi di salute come difficoltà respiratorie e cecità. Sembra tuttavia che i suoi livelli non siano pericolosi; in caso di dubbi è bene chiedere consiglio al proprio medico.

 

 

 

Disclaimer
Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici