COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 82224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Fruttosio

Che cos’è il fruttosio?

Il fruttosio è una sostanza dal sapore dolce che può essere utilizzata come sostitutivo dello zucchero (saccarosio) per dolcificare le bevande, nella preparazione di dolci e nella conservazione degli alimenti. In natura è presente in molti frutti, nel miele e in alcuni tuberi. Solitamente si presenta sotto forma di polvere, ma si può trovare anche liquido.

 

Quali sono le proprietà nutrizionali?

In media 100 grammi di fruttosio sviluppano 368 Calorie e contengono approssimativamente:

  • 0 g di acqua
  • 0 g di proteine
  • 0 g di lipidi
  • 100 g di carboidrati
  • 93 g di zuccheri
  • 0 g di fibre
  • 0,1 mg di ferro
  • 12 mg di sodio

 

 

Quando non mangiare il fruttosio?

Alcune persone possono presentare intolleranza al fruttosio, condizione che si manifesta con diarrea, dolori addominali e flatulenza.

 

 

Reperibilità del fruttosio

Il fruttosio è acquistabile tutto l’anno ed è di semplice reperibilità.

 

Possibili benefici e controindicazioni

Il fruttosio è un alimento molto energetico. È inoltre in grado di rallentare la velocità di assorbimento degli altri carboidrati a cui è associato, assicurando il rilascio di energia a lungo termine. Poiché l’indice glicemico del fruttosio è molto basso, soprattutto se confrontato con quello dello zucchero comune (saccarosio), il suo uso al posto dello zucchero sembra utile nella prevenzione del diabete di tipo 2 e di condizioni come sovrappeso e obesità.

Se assunto in quantità eccessive il fruttosio può dare meteorismo e flatulenza: la quantità di fruttosio assunta in eccesso e non assorbita dall’intestino arriva fino al colon, dove fermenta a contatto con la flora batterica intestinale dando vita a formazione di gas con conseguente gonfiore, diarrea e flatulenza. Alcuni soggetti sono particolarmente predisposti al malassorbimento del fruttosio (condizione che risulta frequentemente associata all’intestino irritabile).

 

 

Disclaimer
Le informazioni riportate rappresentano indicazioni generali e non sostituiscono in alcun modo il parere medico. Per garantirsi un’alimentazione sana ed equilibrata è sempre bene affidarsi ai consigli del proprio medico curante o di un esperto di nutrizione.

Prenota una visita
I numeri di Humanitas
  • 2.3 milioni visite
  • +56.000 pazienti PS
  • +3.000 dipendenti
  • 45.000 pazienti ricoverati
  • 780 medici