COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225

Terapie farmacologiche per il trattamento delle aritmie

In caso di aritmie cardiache si ricorre spesso al trattamento farmacologico mediante la somministrazione di farmaci antiaritmici o antiaggreganti/anticoagulanti. In entrambi i casi i pazienti vengono monitorati nel corso della terapia.

 

Di cosa si tratta?

Il trattamento farmacologico è spesso il primo presidio utilizzato nei pazienti affetti da aritmie cardiache. Le classi di farmaci maggiormente utilizzate sono gli antiaritmici veri e propri e i farmaci antiaggreganti/anticoagulanti, che spesso si rendono necessari in considerazione dell’aumentato rischio trombotico di diverse aritmie.

 

  • I pazienti che assumo farmaci antiaritmici di qualunque classe devono sottoporsi a periodico monitoraggio cardiologico al fine di valutarne l’efficacia e l’eventuale comparsa di effetti collaterali.

  • I pazienti che assumono farmaci anticoagulanti orali devono eseguire uno scrupoloso monitoraggio dell’entità della scoagulazione del sangue mediante esami del sangue periodici; tali esami guidano nella scelta del dosaggio dei farmaci al fine di ottenere il miglior profilo coagulativo possibile (maggior beneficio e minor rischio di effetti collaterali come il sanguinamento).