COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Pallone Intragastrico

Che cos'è il pallone intragastrico?

Il pallone intragastrico è una procedura endoscopica, quindi non chirurgica. Consiste nell'introdurre nello stomaco un palloncino ripieno di acqua che può rimanere all'interno della cavità gastrica per circa 6 mesi. Si tratta perciò di un procedimento temporaneo e quindi non è da considerarsi un trattamento definitivo per la cura dell'obesità.

 

Come si svolge il posizionamento del pallone intragastrico?

Il pallone viene introdotto sgonfio all'interno dello stomaco; controllato poi con apparecchio endoscopico del corretto posizionamento viene riempito con circa 500 cc di acqua.

 

Quali sono i vantaggi del pallone intragastrico?

La presenza del pallone intragastrico induce un senso di sazietà precoce e dunque il paziente tende a mangiare meno e quindi segue più facilmente una corretta alimentazione.

 

Il posizionamento del pallone intragastrico è doloroso o pericoloso?

L'introduzione nello stomaco del pallone avviene in sedazione, pertanto il paziente non avverte dolore. Durante le prime 24-48 ore il paziente può avvertire dolore e senso di nausea dovuto alla presenza del palloncino. È una tecnica poco rischiosa in termini di complicanze.

 

Quali pazienti possono effettuare il posizionamento del pallone intragastrico?

Questa procedura può rivelarsi utile in preparazione all'intervento chirurgico e/o per ridurre i rischi intra-operatori. Il pallone non può essere utilizzato in chi abbia già avuto interventi allo stomaco.

 

Complicazioni

Le complicanze legate al posizionamento del palloncino intragastrico sono rare e sovrapponibili a qualsiasi esame endoscopico. Sono segnalati sporadici (0.2%) casi di rottura della protesi nei giorni successivi l'impianto, con necessità di rimozione del dispositivo tramite gastroscopia, e altrettanto sporadici casi di intolleranza alla metodica (vomito, dolore) che possono richiedere anch'essi la rimozione precoce del pallone.

 

Follow up

È consigliabile avere visite di controllo mensili.

 

Sono previste norme di preparazione all'intervento?

Nessuna preparazione particolare, previsto solo digiuno per 12 ore prima della procedura