COME TI POSSIAMO AIUTARE?

Centralino
+39 02 8224 1

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

Prenotazioni Private
+39 02 8224 8224

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online

Centri

IBD Center
0282248282
Dipartimento di Gastroenterologia
02 8224 82224
Ortho Center
02 8224 8225
Cancer Center
02 8224 6280
Fertility Center
02 8224 4646
Centro Odontoiatrico
0282246868
Cardio Center
02 8224 4330
Centro Obesità
02 8224 6970
Centro Oculistico
02 8224 2555
Centro Diagnostico Privato
02 8224 2100

Estrazione del dente o exodonzia


L'exodonzia, o estrazione, ha come scopo l'avulsione di un dente o parte di esso non più recuperabile. Si riscontra indicazione all'estrazione anche in caso di necessità protesiche od ortodontiche.

Perché è utile estrarre un dente?

Il rifiuto all'estrazione di un dente può esporre al reiterarsi di dolori ed ascessi.
Nel caso in cui l'estrazione fosse necessaria ai fini protesici oppure ortodontici, la mancata terapia impedisce di portare a termine con successo le manovre riabilitative.

In cosa consiste l'estrazione di un dente?

Dopo aver praticato l'anestesia si procede alla mobilitazione e rimozione del dente. Ci sono casi in cui denti con più radici, particolarmente compromessi o in posizioni anomale richiedano manovre più impegnative quali la sezione del dente in più parti, una incisione della gengiva o la rimozione di piccole quantità di osso. Al termine dell'estrazione è possibile che vengano applicati dei punti di sutura che andranno rimossi dopo una settimana circa.

È un trattamento rischioso?

Le fratture dentarie o di parti di osso alveolare sono tra i rischi intraoperatori più comuni.
In fase successiva è possibile che accada una sovrainfezione del sito estrattivo risolvibile con una terapia antibiotica. Le emorragie, sebbene rare, possono essere escluse a monte con l'applicazione della sutura. E' fondamentale inoltre conoscere quanto più esattamente le condizioni fisiche generali e l'assunzione di farmaci del paziente.
È fondamentale avvertire sempre gli operatori di non usare guanti in lattice nel caso in cui si dubiti o si sia certi di allergia a questo materiale.