COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225

Humanitas Research Hospital

Humanitas è un ospedale ad alta specializzazione, centro di Ricerca e sede di insegnamento universitario.
All’interno del policlinico, accreditato con il Servizio Sanitario Nazionale, si fondono centri specializzati per la cura dei tumori, delle malattie cardiovascolari, neurologiche ed ortopediche, oltre a un Centro Oculistico e a un Fertility Center.
Humanitas è inoltre dotato di un Pronto Soccorso EAS ad elevata specializzazione.

La Qualità della cura e dell’assistenza è il primo obiettivo di Humanitas, con l’intento di favorire un miglioramento continuo, a beneficio dei pazienti. Qualità significa anche capacità di analisi, per misurarci e migliorare in modo trasparente e innovativo, equilibrando efficacia clinica,
esperienza del paziente e sostenibilità.
Clicca qui per scoprire di più.

Centri

Dipartimenti e Unità Operative

Dipartimento Cardiovascolare

Direttore Prof. Gianluigi Condorelli

7 Unità Operative

Dipartimenti di Chirurgia Generale

Direttore Prof. Guido Torzilli

7 Unità Operative

Dipartimento di Area Cancer

Direttore Prof. Armando Santoro

6 Unità Operative

Chirurgie Specialistiche

4 Unità Operative

Dipartimento di Medicina Interna

Direttore Prof. Savino Bruno

8 Unità Operative

Dipartimento di Riabilitazione e Recupero Funzionale

Direttore Dott. Stefano Respizzi

4 Unità Operative

Dipartimento di Gastroenterologia

Direttore Prof. Alberto Malesci

3 Unità Operative

Dipartimento di Area Neurologica

Direttore Michela Matteoli

5 Unità Operative

Dipartimento di Diagnostica per Immagini

Direttore Dott. Luca Balzarini

3 Unità Operative

Dipartimento di Ginecologia e Medicina della Riproduzione

Direttore Prof. Paolo Emanuele Levi-Setti

2 Unità Operative

Area Ortopedie

9 Unità Operative

Area Laboratori

2 Unità Operative

Dipartimento di Anestesia e Terapia Intensiva Generale

Direttore Prof. Maurizio Cecconi

3 Unità Operative

Humanitas News

Humanitas News

Asma: dai sintomi alla terapia personalizzata; il prof. Canonica a Tutta Salute su Rai3

Di tutti i pazienti asmatici, solo l’86% segue le terapie; una situazione drammatica, che richiede la necessità di maggior informazione ed educazione. Proprio di asma ha parlato il professor Giorgio Walter Canonica, Responsabile del Centro di Medicina personalizzata: Asma e Allergologia in Humanitas e docente di Humanitas University, ospite in studio a Tutta Salute su Rai3.

“Il respiro corto o la fame d’aria e i sibili sono, insieme alla tosse, i tipici sintomi di un attacco d’asma. L’asma è una malattia infiammatoria cronica delle vie aeree ed è una malattia eterogenea: riconosce infatti differenti cause, la più tipica è l’allergia ma esistono anche altre cause che devono essere correttamente indagate. Ne sono un esempio: lo sforzo fisico, l’esposizione a sostanze irritanti (come lo smog) o le infezioni virali.

Per quanto riguarda i sintomi, l’attacco d’asma è caratterizzato da sibili respiratori, da fame d’aria e difficoltà respiratoria (che definiamo dispnea), tosse, talvolta costrizione toracica. Da un punto di vista funzionale abbiamo la chiusura del bronco e un’ipersecrezione di muco, che riduce ulteriormente il calibro delle vie aeree, aumentando la fame d’aria”, ha precisato il professore.

Gli esami per la diagnosi

“In primo luogo è necessario raccogliere tutta la storia del paziente; occorre poi effettuare una valutazione funzionale respiratoria e un’indagine allergologica. Oggi poi esistono delle nuove possibilità, come per esempio il cosiddetto FENO, ovvero l’analisi del gas che viene espirato e che a seconda del valore assegnato indica o meno un’infiammazione bronchiale”.

La necessità di una terapia personalizzata

A seconda della diagnosi si procederà a scegliere la terapia più adatta a ogni singolo paziente, così come l’inalatore a lui più appropriato: ecco perché si parla di terapia personalizzata.

Il trattamento deve prevenire la crisi d’asma e anche il decadimento progressivo della funzionalità polmonare: per questo è importante attenersi in maniera scrupolosa e continua alle terapie prescritte. I farmaci oggi disponibili permettono infatti di stabilizzare la situazione ed evitare l’insorgenza delle crisi.

Guarda l’intervista completa al professor Canonica, clicca qui

Prenota una visita con il prof. Giorgio Walter Canonica

L'articolo Asma: dai sintomi alla terapia personalizzata; il prof. Canonica a Tutta Salute su Rai3 sembra essere il primo su Humanitas News.

Humanitas News

Giornata Mondiale delle Malattie Infiammatorie Croniche dell’Intestino: anche il prof. Danese al Convegno organizzato da AMICI Onlus

Si celebra sabato 19 maggio la Giornata mondiale delle malattie infiammatorie croniche dell’intestino, un’occasione preziosa per sensibilizzare e informare la cittadinanza su come significhi vivere con la malattia di Crohn e la colite ulcerosa.

Proprio il 19 maggio, l’Associazione AMICI Onlus che da oltre 30 anni si impegna nella difesa e nella rappresentanza dei pazienti con malattie infiammatorie croniche intestinali (MICI) e dei loro familiari, organizza un convegno a Roma dal titolo “Giornata mondiale IBD – AMICI 2.0 Evolution”. Al convegno saranno presenti numerosi specialisti, tra cui il professor Silvio Danese, Responsabile del Centro per le Malattie infiammatorie croniche intestinali di Humanitas, docente di Humanitas University e Presidente Eletto della European Crohn’s and Colitis Organisation (ECCO), la principale associazione internazionale di specialisti in malattie infiammatorie croniche intestinali.

Il professor Danese, in particolare, prenderà parte a un momento molto centrale, dedicato all’incontro tra medico e pazienti dal titolo: “I medici rispondono alle domande dei pazienti”.

La campagna #VorreiCheilMioMedicoSapesseChe

AMICI Onlus lancia anche la campagna #VorreiCheilMioMedicoSapesseChe, con l’obiettivo di rompere le barriere che spesso si creano tra medico e paziente, nel tentativo di offrire ai pazienti stessi la possibilità di esprimere con una breve frase ciò che sentono, emozioni che magari non emergono nel corso della visita. La campagna vuole coinvolgere non solo gli associati, ma anche tutti coloro che soffrono di queste patologie, che possono contribuire in forma anonima (per informazioni www.amiciitalia.eu).

“Il World IBD Day è ormai da qualche anno il giorno più importante per le persone con MICI e per la nostra associazione – ha dichiarato Enrica Previtali, Presidente dell’Associazione AMICI Onlus – perché rappresenta il momento migliore per sensibilizzare e informare l’opinione pubblica su queste patologie e sulla condizione delicata dei pazienti. Proprio per questo, organizziamo un convegno che punta a fare informazione e la campagna #VorreCheIlMioMedicoSapesseChe per dare voce ai malati che spesso, per paura o per vergogna, non si rendono conto che la cosa più sbagliata sia proprio quella di non chiedere nulla”. 

Le malattie infiammatorie croniche intestinali

Sono cinque milioni nel mondo e circa 200.000 in Italia le persone che soffrono di una malattia infiammatoria cronica dell’intestino; numeri che sono destinati a crescere nei prossimi anni. Le MICI, caratterizzate da un impatto fortemente negativo sulla vita quotidiana e dalla compromissione della sfera relazionale dei pazienti, sono vere e proprie malattie sociali che causano spesso disabilità e condizioni invalidanti.

In occasione del World IBD Day, i monumenti di 40 città italiane, come quelli di altri 50 paesi nel mondo, saranno illuminati di viola (colore simbolo di queste patologie), un ulteriore gesto per sensibilizzare e informare l’opinione pubblica.

 

L'articolo Giornata Mondiale delle Malattie Infiammatorie Croniche dell’Intestino: anche il prof. Danese al Convegno organizzato da AMICI Onlus sembra essere il primo su Humanitas News.

HUMANITAS Chi siamo
HUMANITAS Ricerca
HUMANITAS Università
HUMANITAS Pazienti internazionali