COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225
Prof. Paolo Vinciguerra

Prof. Paolo Vinciguerra

Responsabile di Unità Operativa
Oculistica
Fa parte del Centro Diagnostico Privato
PRENOTA UNA VISITA
Specialità

Io in Humanitas

Aree mediche di interesse
  • Cataratta
  • Glaucoma
  • Malattie della retina
  • Maculopatie
  • Chirurgia refrattiva
  • Cornea e alterazioni della cornea
Aree di ricerca di interesse
Chirurgia della cataratta, chirurgia refrattiva con laser a eccimeri e impianto intraoculare a scopo refrattivo, trattamenti di fotoablazione terapeutica PTK, trapianti della cornea (cheratoplastica perforante, DALK, DSAEK), Cross-linking Corneale (Epi-on ed Epi-off e Cross-linking Transepiteliale), chirurgia della retina e maculopatie.
Specializzazione
Oftalmologia
Ulteriori informazioni di interesse
Partecipa alla progettazione e allo sviluppo (con brevetti internazionali) del laser ad eccimeri Nidek Co LTD (dal 1991 ad oggi). Appartiene al Gruppo internazionale ufficiale per lo sviluppo del laser “Aesculap Medical“ - Germania (1991-1993).
Appartiene al Gruppo internazionale per lo sviluppo della termocheratoplastica per la componente biomeccanica (Laser Thermal Keratoplatic) - USA (1993-1996).
È Coordinatore per la ricerca del Gruppo Meditec Laser Italia (1993-1998). Ha sviluppato il fluido maschera con acido Jaluronico per chirurgia refrattiva e fotoablazione terapeutica con laser a eccimeri, in collaborazione con il Gruppo Laser Vis Chemedica – Svizzera (1998). È Coordinatore del Gruppo di lavoro “Utilizzatori laser a eccimeri” per la Società Italiana di Oftalmochirurgia refrattiva (SIOR-CLR) (1995-1997).
È Membro del Keratomileusis Study Group (KMSG) (dal 2000).
Ha svolto attività di ricerca sulla LASEK, presso il Department of Ophthalmology dell’Università dello Stato di Washington (2001), Seattle - USA.
Ha sviluppato, per il gruppo giapponese Nidek Co LTD, un brevetto per l’occhio artificiale per la simulazione degli interventi laser e per la definizione della “Custom Ablation” (2002). Ha partecipato allo sviluppo e all’ideazione del primo topografo, aberrometro, autorefrattometro e pupillometro integrato (OPD-Nidek Giappone) (dal 2002).
Ha partecipato al gruppo Internazionale per la ricerca sull’Epilasek (2004). È membro del Leica’s Surgical Advisory Board International - Svizzera.
È membro del Subcommittee International Council Steering Committe ISRS/AAO 2007.
È membro dell’International Council American Academy Of Ophthalmology (dal 2004).
Appartiene al Gruppo SIFI Ricerca su “DRY EYE DISEASE ADVISORY BOARD (dal 2007). Membro dell’ISRS/AAO Co Sponsored Meeting Committee (2008).
È Consulente Oculus Optikgerate 2010.
Area Medica
Oculistica

Esperienze professionali

1999 - 2000
Azienda Ospedaliera "Guido Salvini" - Presidio di Bollate - Bollate, MI, Italia
Responsabile dell'Unità Operativa di Oculistica, in qualità di Dirigente di II livello. Ha eseguito attività medica e chirurgica su cataratta, retina e glaucoma.
1995 - 1999
Ospedale San Gerardo dei Tintori - Monza, Monza e della Brianza, Italia
Penultimo Ruolo e Descrizione Attività
Aiuto Responsabile del Modulo Chirurgia Refrattiva, in qualità di Dirigente di I livello. Ha eseguito attività medica e chirurgica su retina, cataratta e glaucoma. È stato pioniere della chirurgia refrattiva in Italia, rendendo l'ospedale il primo centro nel nord Italia e ha eseguito migliaia di interventi in questo ambito. È stato pioniere anche nell'utilizzo del laser a eccimeri e della fotoablazione terapeutica come alternativa al trapianto in alcune patologie corneali e in caso di ritrattamenti refrattivi.

Formazione

03/07/1986
Oftalmologia
Università degli Studi di Milano
05/04/1982
Laurea in Medicina e Chirurgia
Università degli Studi di Milano

Ruolo accademico

Nome Università / Ente
Humanitas University
Ruolo
Professore associato
Descrizione attività
Malattie Apparato Visivo
Ruolo precedente
Visiting Professor presso l'Università degli Studi di Milano.

Attività Scientifiche

Nome dell'Ente
Video Journal of Ophthalmology
Nazione
Italia
Incarico Ricoperto
Membro del Board
Descrizione attività
Ha svolto attività didattica per il corso di "Specialità Medico Chirurgiche - Difetti Refrattivi".

L'Ospedale

Ospedale policlinico alle porte di Milano con centri specializzati per la cura di cancro, malattie cardio-vascolari, neurologiche ed ortopediche.

La ricerca

Il centro di Ricerca di Humanitas è un punto di riferimento mondiale per le malattie legate al sistema immunitario, dal cancro all’artrite reumatoide.

L'Università

L’ospedale Humanitas e Fondazione Humanitas per la Ricerca sono promotori di Humanitas University, ateneo non statale riconosciuto dal Ministero dell'Istruzione.

In evidenza

1. Percorso clinici multidisciplinari

Presso i centri specialistici di Humanitas (Cancer center, Cardio Center, Neuro Center, Ortho Center, Fertility Center, Centro Oculistico), è regola la collaborazione multidisciplinare di tutti gli specialisti – che possono intervenire nel percorso di cura del nostro paziente.

2. Lean e miglioramento continuo

Mettere al centro la qualità per noi significa essere filosoficamente disponibili come professionisti a metterci in discussione e a migliorare, individuando ogni area di possibile cambiamento e imparando dalle nostre esperienze.

3. Gli indicatori per misurare la qualità

Qualità, per noi, significa confrontarci in maniera trasparente e oggettiva con i risultati del nostro lavoro, in un percorso di miglioramento continuo basato su un’attenta analisi dei dati.