COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225
Prof. Silvio Danese

Prof. Silvio Danese

Responsabile Centro per le Malattie Infiammatorie Croniche dell'Intestino
Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali
Fa parte del Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
PRENOTA UNA VISITA
Specialità

Io in Humanitas

Aree mediche di interesse
  • Malattie Infiammatorie
  • Croniche Intestinali
Aree di ricerca di interesse
  • Malattie infiammatorie croniche intestinali
  • Morbo di Crohn
  • Rettocolite ulcerosa
  • Colite indeterminata
  • Diverticolosi
  • Malattia diverticolare
  • Celiachia
Specializzazione
Gastroenterologia
Ulteriori informazioni di interesse

L'attività clinica e di ricerca del prof. Silvio Danese si è rivolta in questi anni principalmente allo studio dei meccanismi patogenetici delle malattie infiammatorie croniche intestinali, e ai meccanismi d'azione dell'impiego di nuovi farmaci biologici nella terapia della malattia di Crohn e della rettocolite ulcerosa. È presidente Eletto della European Crohn’s and Colitis Organisation (ECCO), la più grande associazione internazionale di specialisti in Malattie Infiammatorie Intestinali fondata nel 2001 con l’obiettivo di migliorare le cure dei pazienti affetti da queste patologie. Per le sue ricerche ha ricevuto importanti finanziamenti da prestigiose organizzazioni americane come la Crohn's and Colitis Foundation of America e la Broad Medical Foundation, oltre che dalla Comunità Europea, pubblicando oltre 200 articoli su riviste scientifiche ad alto impact factor. Dal 2006 coordina presso Humanitas il Centro per le malattie infiammatorie croniche intestinali, dirige il Laboratorio di Immunopatologia Gastrointestinale ed è impegnato in progetti di ricerca di base e studi clinici sull'uso di nuovi farmaci in pazienti affetti da malattie infiammatorie croniche intestinali, in collaborazione con numerosi centri italiani, europei e statunitensi. Dal 2016 è anche docente di Humanitas University. 

Area Medica
Malattie Infiammatorie Croniche Intestinali

Esperienze professionali

2004 - 2006
Policlinico Universitario "Agostino Gemelli" - Roma, RM, Italia
Dottorato di Ricerca presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore, durante il quale ha studiato i meccanismi che sono alla base delle malattie infiammatorie croniche intestinali, come il Morbo di Crohn e la rettocolite ulcerosa.
2001 - 2004
Case Western Reserve University - Cleveland, USA
Penultimo Ruolo e Descrizione Attività
In qualità di Research Associate, si è occupato di fisiopatologia delle malattie infiammatorie croniche intestinali, come il Morbo di Crohn e la rettocolite ulcerosa.

Formazione

14/10/2003
Gastroenterologia
Università Gemelli
21/07/1999
Laurea in Medicina e Chirurgia
Università Cattolica del Sacro Cuore

Attività Scientifiche

Nazione
Italia

L'Ospedale

Ospedale policlinico alle porte di Milano con centri specializzati per la cura di cancro, malattie cardio-vascolari, neurologiche ed ortopediche.

La ricerca

Il centro di Ricerca di Humanitas è un punto di riferimento mondiale per le malattie legate al sistema immunitario, dal cancro all’artrite reumatoide.

L'Università

L’ospedale Humanitas e Fondazione Humanitas per la Ricerca sono promotori di Humanitas University, ateneo non statale riconosciuto dal Ministero dell'Istruzione.

In evidenza

1. Percorso clinici multidisciplinari

Presso i centri specialistici di Humanitas (Cancer center, Cardio Center, Neuro Center, Ortho Center, Fertility Center, Centro Oculistico), è regola la collaborazione multidisciplinare di tutti gli specialisti – che possono intervenire nel percorso di cura del nostro paziente.

2. Lean e miglioramento continuo

Mettere al centro la qualità per noi significa essere filosoficamente disponibili come professionisti a metterci in discussione e a migliorare, individuando ogni area di possibile cambiamento e imparando dalle nostre esperienze.

3. Gli indicatori per misurare la qualità

Qualità, per noi, significa confrontarci in maniera trasparente e oggettiva con i risultati del nostro lavoro, in un percorso di miglioramento continuo basato su un’attenta analisi dei dati.