COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225
Prof. Franco Servadei

Prof. Franco Servadei

Docente di Neurochirurgia presso Humanitas University
Neurochirurgia
PRENOTA UNA VISITA
Specialità

Io in Humanitas

Unità operativa
Neurochirurgia
Ruolo in Ospedale
Docente di Neurochirurgia presso Humanitas University
Aree mediche di interesse

Neurochirurgia sia in emergenza che in elezione, come traumi cranici e spinali, Neurooncologia, tumori del basicranio, chirurgia vascolare (sia approcci open che endovascolari), tumori del midollo spinale (con monitoraggio neurofisiologico), endoscopia per approcci al basicranio e ventricolari, chirurgia spinale complessa, neuronavigazione e chirurgia del sistema nervoso periferico.

Aree di ricerca di interesse

Neuro-oncologia, neurotraumatologia.

Specializzazione
Neurologia, Neurochirurgia

Esperienze professionali

2007 - 2017
Azienda Ospedaliero-Universitaria di Parma, Italia
Direttore UOC; Direttore del dipartimento di Emergenza-Urgenza.

2007 - 2017
IRCCS “ASMN” Azienda ospedaliera di Reggio-Emilia, Italia
Penultimo Ruolo e Descrizione Attività

Direttore della Neurochirurgia di urgenza con rapporto hub and spoke con la neurochirugia-neurotraumatologia di Parma. 

Formazione

Neurologia (1980) ; Neurochirurgia (1985)
Università di Bologna, Scuola di Specializzazione in Neurologia (1980); Università di Modena, Scuola di Specializzazione in Neurochirurgia (1985)
1976
Medicina e Chirurgia
Università di Bologna, Facoltà di Medicina e Chirurgia

Ruolo accademico

Nome Università / Ente
Facoltà/Dipartimento di Medicina, Università di Parma, Italia
Dal
2011
al
oggi
Ruolo
Professore a contratto di Neurochirurgia
Ruolo precedente
Dal 2008 a oggi, Prof. Servadei è Professore a Contratto di Neurochirurgia-Neurotraumatologia presso il Dipartimento di Chirurgia, Neuroscienze, Riabilitazione presso l'Università di Parma, Italia

Attività Scientifiche

Nome dell'Ente
Gruppo Neuro-Oncologico di Parma (2013-oggi)
Incarico Ricoperto
Tutor di un Dottorato di Ricerca dell'Università di Parma in Neuro-Oncologia
Descrizione attività
Precedentemente, Prof. Servadei ha partecipato ai lavori del Gruppo Interdisciplinare Neuro-Oncologico presso l'Ospedale Santa Maria Nuova di Reggio-Emilia (2007-2015) e del Gruppo Neuro-Oncologico della Romagna presso l'Ospedale Bufalini di Cesena (2003-2006).

L'Ospedale

Ospedale policlinico alle porte di Milano con centri specializzati per la cura di cancro, malattie cardio-vascolari, neurologiche ed ortopediche.

La ricerca

Il centro di Ricerca di Humanitas è un punto di riferimento mondiale per le malattie legate al sistema immunitario, dal cancro all’artrite reumatoide.

L'Università

L’ospedale Humanitas e Fondazione Humanitas per la Ricerca sono promotori di Humanitas University, ateneo non statale riconosciuto dal Ministero dell'Istruzione.

In evidenza

1. Percorso clinici multidisciplinari

Presso i centri specialistici di Humanitas (Cancer center, Cardio Center, Neuro Center, Ortho Center, Fertility Center, Centro Oculistico), è regola la collaborazione multidisciplinare di tutti gli specialisti – che possono intervenire nel percorso di cura del nostro paziente.

2. Lean e miglioramento continuo

Mettere al centro la qualità per noi significa essere filosoficamente disponibili come professionisti a metterci in discussione e a migliorare, individuando ogni area di possibile cambiamento e imparando dalle nostre esperienze.

3. Gli indicatori per misurare la qualità

Qualità, per noi, significa confrontarci in maniera trasparente e oggettiva con i risultati del nostro lavoro, in un percorso di miglioramento continuo basato su un’attenta analisi dei dati.