COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225

Visita epatologica

Che cos'è la visita epatologica?

La visita epatologica permette di diagnosticare eventuali patologie del fegato, della cistifellea o delle vie biliari. Spesso viene condotta da uno specialista in gastroenterologia, che può occuparsi della presa in carico del paziente o di monitorarne lo stato di salute e la terapia in seguito alla diagnosi di una patologia epatica.

 

A cosa serve la visita epatologica?

La visita epatologica permette di diagnosticare e di monitorare la terapia di epatiti croniche di origine virale o metabolica, delle epatiti autoimmuni, delle complicanze della cirrosi, della cirrosi biliare primitiva, della colangite sclerosante primitiva e dei tumori del fegato (gli epatocarcinomi) e delle vie biliari (i colangiocarcinomi).

 

Come si svolge la visita epatologica?

La visita epatologica non è molto diversa rispetto ad una qualsiasi altra visita medica di routine, ma oltre a prevedere l'analisi completa della storia clinica del paziente si concentra sugli aspetti relativi alla salute del fegato, della cistifellea e delle vie biliari. Per valutarne lo stato il medico procederà anche alla palpazione della zona addominale.
Se lo ritiene opportuno il medico può prescrivere esami del sangue specifici (come quelli delle aminotransferasi), ecografie, ecocolordoppler o test epatici che permettono di valutare l'eventuale presenza di danni al fegato.

 

Sono previste norme di preparazione?

La prima visita epatologica non prevede nessuna norma di preparazione specifica, ma è utile portare con sé gli eventuali referti delle analisi cui ci si è sottoposti più di recente.
Nel caso in cui ci si debba invece sottoporre a esami precisi potrebbe essere necessario presentarsi in ambulatorio a digiuno e dopo aver effettuato una preparazione diversa a seconda dell'analisi specifica.