COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225

Dose di radiazioni per esami radiologici

In radiologia, la dose corrisponde alla quantità di radiazioni cui il paziente è esposto durante un esame diagnostico che consente al radiologo di generare immagini del corpo.

I livelli dosimetrici dipendono da vari fattori fra cui: la quantità di raggi utilizzati, l'età, il sesso, il peso del paziente, ma anche dalla parte del corpo esaminata, poiché differenti tessuti e organi hanno sensibilità diverse alle radiazioni.

Come ridurre la quantità di radiazioni?

Gli esami di imaging servono al medico per formulare una corretta diagnosi. Tuttavia, espongono il paziente a una dose di radiazioni.

Humanitas, da tempo, segue una precisa politica di gestione della dose al fine di ridurre la quantità di radiazioni erogata pur mantenendo la migliore qualità diagnostica.

Per questo la Radiologia dell'ospedale non solo si è dotata di apparecchiature all'avanguardia (TAC, radiologiche e mammografiche) capaci di generare immagini emettendo dosaggi ridotti, ma ha recentemente acquisito un software capace di raccogliere tutte le informazioni dosimetriche provenienti da ogni singolo apparecchio.

Raccogliere informazioni dosimetriche con DoseWatch

Il software DoseWatch, di cui Humanitas si è dotata dal 2013, fornisce ai radiologi un importante supporto nel complesso bilanciamento tra la migliore qualità d'immagine diagnostica e l'erogazione delle dosi necessarie. Permette, infatti, di raccogliere le informazioni relative a macchine e pazienti e monitorare l'attività delle singole apparecchiature.

In Humanitas, si è così creato un team "lowdose", composto da radiologi, fisici e tecnici, che sono stati appositamente formati per monitorare e ottimizzare i livelli dosimetrici.

Registrare e confrontare i dati aiuta a ridurre la quantità di radiazioni?

DoseWatch ha già archiviato, da quando è stato installato, circa quindicimila esami radiografici: dall'elaborazione di questa notevole quantità di dati è possibile confrontare i Livelli Diagnostici di Riferimento (LDR) di Humanitas con quelli di altri centri di eccellenza italiani ed europei.

I risultati sono molto soddisfacenti, un miglioramento significativo, dal punto di vista dosimetrico, è stato già ottenuto modificando i parametri di acquisizione dell'esame TAC dell'encefalo.

Quali sono i vantaggi di DoseWatch?

  • Possibilità di confronto fra diverse strutture di eccellenza: tenendo traccia della quantità di radiazioni somministrata nel tempo e verificando la dose accumulata è possibile ottimizzare l'attività diagnostica attraverso una comparazione con altri Centri di riferimento, migliorando la qualità del servizio.
  • Ottimizzazione della dose somministrata ai pazienti: monitorando, nel tempo, gli esami radiologici effettuati dal paziente all'interno della stessa struttura è possibile diminuire la dose di radiazioni erogata.