COME TI POSSIAMO AIUTARE?

centralino

Se hai bisogno di maggiori informazioni contattaci telefonicamente

PRENOTAZIONI PRIVATE

Prenota una visita in privato o con assicurazione telefonicamente, oppure direttamente online CLICCANDO QUI

cancer center
+39 02 8224 6280
Cardio Center
+39 02 8224 4330
centro obesità
+39 02 8224 6970
centro oculistico
+39 02 8224 2555
fertility center
+39 02 8224 4646
centro odontoiatrico
+39 02 8224 6868
Centro per le malattie infiammatorie croniche dell’intestino
+39 02 8224 8282
Lab Centro Diagnostico Privato
+39 02 8224 8224
Ortho center
+39 02 8224 8225

Anticorpi anti HIV

Che cosa sono gli anticorpi anti HIV?

Gli anticorpi anti HIV si sviluppano solo nel caso in cui il paziente sia entrato in contatto con il virus dell’HIV, il virus dell’immunodeficienza umana.

Perché misurare gli anticorpi anti HIV?

Il test rileva la presenza nel sangue degli anticorpi anti-Hiv, si è sieropositivi all’HIV se il risultato del test è positivo, altrimenti si è sieronegativi. Un risultato positivo al primo test (detto ELISA) deve essere sempre confermato da un test ulteriore (test Western Blot). Se il risultato è negativo non si esclude l’infezione: esiste infatti il cosiddetto “periodo finestra” durante il quale il soggetto è stato contagiato (ed è pertanto contagioso) ma il virus non è ancora rilevabile mediante il test.

Sono previste norme di preparazione?

Il prelievo si esegue in genere al mattino, a digiuno.

È pericoloso o doloroso?

L'esame non è né pericoloso né doloroso. Il paziente può percepire il pizzicore dell'ingresso dell'ago nel braccio.

Come funziona l’esame?

L'esame viene effettuato mediante un semplice prelievo di sangue.