Si terrà dal 3 al 7 giugno in tutta Italia Asma Zero Week: un evento nazionale che offre ai pazienti con asma consulenze specialistiche gratuite. L’iniziativa è promossa da Federasma e Allergie Onlus, con il patrocinio della Società Italiana di Allergologia, Asma e Immunologia Clinica (SIAAIC) e della Società Italiana di Pneumologia.

Obiettivo dell’evento è sensibilizzare la cittadinanza sull’asma e i suoi sintomi e offrire ai pazienti con una diagnosi di asma la possibilità di effettuare una visita specialistica gratuita presso i Centri che hanno aderito all’iniziativa, al fine di controllare l’andamento della malattia e ricevere consigli in merito alla sua gestione.

Anche Humanitas partecipa all’iniziativa, con visite specialistiche gratuite con gli specialisti del Centro Medicina personalizzata Asma e Allergologia nella giornata di giovedì 6 giugno presso l’Istituto Clinico Humanitas a Rozzano (Building 2, primo piano, Area Self Ambulatori A) e nella giornata di mercoledì 5 giugno presso Humanitas Medical Care Fiordaliso (piano 1), in via Eugenio Curiel 25 a Rozzano.

Per prenotare occorre chiamare il numero verde 800 628989 (dal lunedì al venerdì, dalle 9 alle 13 e dalle 14 alle 18). Per saperne di più, clicca qui. 

Asma: l’importanza di una gestione corretta

L’asma è una malattia infiammatoria cronica a carico delle vie respiratorie. Oggi, grazie alle conoscenze e ai trattamenti disponibili, è possibile in molti casi ridurre l’impatto della malattia sulla vita quotidiana, prevenirne le riacutizzazioni e controllarne il decorso.

È fondamentale però che l’asma sia diagnosticata, trattata e gestita in maniera corretta, al fine da evitare conseguenze anche gravi. Per questo è importante che i pazienti asmatici siano informati sui rischi legati a un’inappropriata gestione della malattia e all’uso eccessivo dei broncodilatatori a rapida insorgenza d’azione e che si sottopongano periodicamente a controlli specialistici per valutare lo stato di malattia e l’adeguatezza del trattamento.

Per ulteriori informazioni, clicca qui.