“Nessuno è disabile alla felicità”: questo il titolo della campagna di Fondazione Ariel per sostenere le famiglie di bambini con disabilità neuromotorie, grazie al numero solidale 45590. Fino al 13 aprile infatti sarà possibile, con un sms o una telefonata al 45590, donare 2 o 5 euro che saranno devoluti al nuovo progetto di Fondazione Ariel “Intorno a me”.

Dal 2003 Fondazione Ariel si prende cura dei bambini con paralisi cerebrale infantile – una malattia che danneggia il sistema nervoso, paralizza i muscoli e può compromettere le capacità cognitive – e delle loro famiglie.

“Intorno a me”: il nuovo Centro di Fondazione Ariel

Con il nuovo progetto “Intorno a me”, Fondazione Ariel punta alla creazione di un Centro dedicato all’accoglienza delle famiglie con bambini con disabilità neuromotorie, al fine di offrire loro consulenza e supporto gratuiti grazie a un team di figure professionali specifiche, individuate grazie all’analisi dei bisogni manifestati dalle famiglie stesse, come uno psicologo,  un avvocato, un assistente sociale e un infermiere.

Il progetto si inserisce nel lungo percorso di Ariel volto al sostegno dell’intero nucleo familiare, nella consapevolezza che il benessere dei bambini è fortemente legato anche a quello della propria famiglia. Da qui l’esigenza di una maggiore personalizzazione delle risposte e di un’offerta più articolata di servizi di counseling e sostegno nel tempo, affinché i genitori possano affrontare con serenità ed energia le complessità della disabilità, aiutando il proprio figlio a sviluppare abilità e potenzialità preziose per la sua crescita e il suo futuro.

La campagna solidale

Per la realizzazione del Centro, Ariel lancia la campagna “Nessuno è disabile alla felicità”: dall’1 al 13 aprile è possibile mandare un sms o effettuare una telefonata al numero solidale 45590, al fine di consentire alla Fondazione di avviare i lavori entro l’anno e raggiungere l’obiettivo di accogliere 150 famiglie nel primo anno di attività.

Il valore della donazione sarà di 2€ per ciascun sms inviato da cellulari Wind Tre, TIM Vodafone, PosteMobile, Iliad, Coop Voce, Tiscali. Sarà di 2 o 5 € per ciascuna chiamata da rete fissa TIM, Vodafone, Wind Tre, Fastweb e Tiscali e di 5 € per ogni chiamata da rete fissa TWT, Convergenze e PosteMobile.